Sicilia Report
Sicilia Report

Scappa all’alt al Villaggio Sant’Agata: spacciatore arrestato dopo inseguimento a San Cristoforo

CATANIA – Nella tarda serata di ieri, personale delle Volanti ha arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente MARINO Salvatore, classe 1990, pluripregiudicato.
Gli agenti, nella zona di Villaggio Sant’Agata, avendo notato un’utilitaria in transito hanno deciso di procedere al controllo della macchina e del suo conducente, un pregiudicato agli operatori già conosciuto. Quest’ultimo, tuttavia, alla vista della Polizia ha accelerato repentinamente l’andatura, dando inizio a un inseguimento ad alta velocità, terminato in via Geremia dove il malfattore è riuscito a far perdere momentaneamente le proprie tracce. I poliziotti, costantemente in contatto via radio con la Sala operativa, hanno diramato modello e targa della macchina ricercata. Frattanto, lo hanno cercato nei luoghi solitamente da lui frequentati, in particolare presso un’abitazione ubicata nel quartiere San Cristoforo. In effetti, appena giunti sul posto il MARINO è improvvisamente uscito da un ripostiglio prospiciente il cortile di tale abitazione, tentando di darsi alla fuga a piedi, ma è stato subito bloccato, dopodiché ha ammesso le sue responsabilità in ordine al reato – sospettato dagli agenti – di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.
Infatti, all’interno del ripostiglio in cui si era rifugiato, sono stati rinvenuti e sequestrati circa 30 grammi di crack e 3,20 grammi di cocaina, la somma di 255 euro ritenuta provento di attività illecita, un bilancino di precisione, un taccuino con appunti di cifre e nomi e materiale vario per il confezionamento della droga.
Altresì, sono stati bloccati due giovani italiani che hanno dichiarato ai poliziotti di trovarsi in quel luogo proprio per acquistare droga; entrambi sono stati sanzionati ai sensi delle norme “antiCovid”.
L’arrestato, su disposizione del PM di turno, è stato rinchiuso presso il carcere di Piazza Lanza, in attesa dell’udienza di convalida.

Marino S.

Commenti