Sicilia Report
Sicilia Report

Poliziotto libero dal servizio sventa una scippo ad una turista canadese

Nonostante il tentativo di fuga, uno dei due veniva bloccato anche grazie a un agente della Polizia Locale intervenuto in supporto. La turista ringraziava vivamente, gli operatori intervenuti che le consentivano di continuare serenamente la propria vacanza in Italia

CATANIA – Lo scorso 5 settembre, un poliziotto del Commissariato Centrale, libero dal servizio e in orario notturno, mentre percorreva la centrale via Sangiuliano, notoriamente frequentata da numerosi turisti, notava due giovani che precipitosamente si allontanavano portando seco una borsetta da donna.
Comprendendo che i due avessero perpetrato, verosimilmente, uno scippo, immediatamente si metteva all’inseguimento degli stessi, intimandogli, dopo essersi qualificato, di fermarsi.
I presunti scippatori non arrestavano la loro corsa ma, nonostante il tentativo di fuga, uno dei due veniva bloccato anche grazie a un agente della Polizia Locale intervenuto in supporto.
Pertanto, si procedeva al recupero della borsetta, appartenente ad una turista canadese la quale veniva rintracciata il giorno successivo restituendole il maltolto consistente nei preziosi documenti contenuti all’interno nonché denaro.
La turista ringraziava vivamente, per il loro importante operato, gli operatori intervenuti che le consentivano di continuare serenamente la propria vacanza in Italia.
Il reo, L.M. classe 1996 incensurato, veniva pertanto indagato per il reato di ricettazione.
Nella giornata di ieri, una volante del Commissariato “Centrale”, a seguito di segnalazione della locale Sala Operativa, si portava presso piazza Lanza ove un detenuto agli arresti domiciliari, P.M. classe 1968, segnalava che si era allontanato dalla propria abitazione poiché avendo poco prima litigato con la propria moglie aveva ritenuto opportuno allontanarsi dal domicilio ove scontava la propria pena.
Agli agenti intervenuti, quindi, non restava che arrestarlo per evasione e su disposizione del magistrato di turno accompagnarlo preso l’abitazione di altro parente al fine di continuare la propria pena detentiva.

Commenti