Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Foto archivio

Poliziotto libero dal servizio aiuta donna a ritrovare l’auto rubata: tre arresti

Un poliziotto terminato il proprio turno di lavoro, assisteva alla richiesta di aiuto di una donna a cui avevano appena rubato un’autovettura Fiat 500

CATANIA – La Polizia di Stato ha arrestato i catanesi M. G. (classe ’92), M. K. (classe ’97) e V. D. F. (classe ’97) per furto aggravato in concorso.
I controlli straordinari disposti dal Questore Mario Della Cioppa non si fermano neanche quando i poliziotti di Catania finiscono il loro turno di lavoro.
E’ quello che accade spesso nella città di Catania dove gli agenti, ispirati dall’alto senso del dovere, intervengono anche liberi dal servizio.
Infatti, nel pomeriggio di ieri, un poliziotto libero dal servizio, in forza all’Ufficio Servizi della Questura di Catania, di ritorno verso la propria abitazione dopo avere terminato il proprio turno di lavoro, assisteva alla richiesta di aiuto di una donna a cui avevano appena rubato un’autovettura Fiat 500 parcheggiata in via Selvosa.
L’operatore visionava le immagini del sistema di videosorveglianza presente in zona e notava che ad asportare l’autovettura erano stati tre individui, di cui uno veniva subito dallo stesso riconosciuto in quanto pregiudicato per reati contro il patrimonio. Pertanto, il poliziotto unitamente agli operatori di una Volante dell’U.P.G.S.P., accorsa poco dopo sul posto, si recavano presso l’abitazione del sospettato e, a poca distanza dalla stessa, riconoscevano gli autori del furto.
I tre soggetti venivano quindi bloccati e condotti in Questura, ove spontaneamente ammettevano le loro responsabilità e indicavano il luogo in cui avevano occultato l’autovettura Fiat 500, che veniva pertanto rinvenuta e riconsegnata alla legittima proprietaria che ringraziava gli operatori per la celerità della risoluzione del suo problema.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: