Sicilia Report
Sicilia Report

Polizia: misure di prevenzione richieste dal Questore, avviso pubblico

CATANIA – Nelle ultime settimane è stata data esecuzione alle Misure di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S con Obbligo di Soggiorno nel comune di residenza emesse dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – e richieste dal Questore di Catania.
In relazione alle novità in relazione alle novità legislative introdotte dal Codice Rosso in materia di contratto e prevenzione della violenza sulle donne, le Misure di Prevenzione sono state emesse nei nei confronti di 2 individui:
G. A. S. cl.59, soggetto che, nonostante già ammonito dal Questore per atti persecutori e stalking, ha continuato nella sua condotta violenta consistita in pugni, calci e sputi, nei confronti di tre donne ex conviventi delle quali due, a causa delle violenze subite, erano costrette a ricorrere alle cure dei sanitari,
I.A. cl.’90 soggetto resosi responsabile di atti persecutori e minaccia e maltrattamenti il 16.10.2019 nei confronti dell’ex convivente che minacciava con un grosso coltello dopo aver tentato di entrare presso la sua abitazione. Nonostante sottoposto al divieto di avvicinamento imposto dall’A.G., dopo aver forzato il portone d’ingresso dell’abitazione, picchiava l’ex coniuge fuggendo subito dopo.

Bottone 980×300

Nell’ambito dell’attività di contrasto e prevenzione della criminalità locale invece i destinatari della misura di prevenzione sono :
L.G.C. cl’66 soggetto con precedenti per reati contro il patrimonio, resistenza al P.U. e rapina commessa ai danni di un’anziana donna di una somma pari ad euro 1.400 che aveva appena prelevato dall’Ufficio Postale si Catania, durante le concitate fasi dell’arresto un agente di Polizia rimaneva ferito, riciclaggio ed in materia di stupefacenti.

F.A. cl’86 responsabile di svariate rapine ad istituti di credito, esercizi commerciali e distributori di benzina commessi nella provincia di Catania e Messina; in particolare rapina commessa il 16.8.2020 ai danni di un supermercato di Tremestieri Etneo, qualche giorno dopo, ovvero il 21.8.2020, rapinava un distributore di benzina sempre a Tremestieri Etneo. Il 31.8.2020 veniva dalla Squadra di Catania arrestato in flagranza di reato di tentato omicidio doloso, lesioni personali e rapina aggravata in quanto sorpreso mentre stava rapinando una farmacia (farmacia Risorgimento si questa Piazza Risorgimento) di questo centro, durante la fuga, con la propria autovettura investiva un agente di Polizia intervenuto.

La Sorveglianza Speciale della P.S. comporta una serie di prescrizioni tra cui:
1. Darsi entro il termine di mesi due dalla notifica del provvedimento alla ricerca di un proficuo lavoro;
2. Non trasferire la propria residenza o dimora in Comune diverso da quello ove attualmente risiede;
3. Non allontanarsi dal luogo di residenza o dimora senza l’autorizzazione del Tribunale;
4. Vivere onestamente, rispettare le leggi dello Stato e non dare ragione alcuna di sospetti in ordine alla propria condotta;
5. Non associarsi a persone che abbiano subito condanne o siano sottoposte a misura di prevenzione o di sicurezza;
6. Non rincasare la sera più tardi delle ore 20.00 e di non uscire di casa al mattino prima delle ore 6.00, senza comprovata necessità e comunque senza avere data tempestiva notizia a questo Ufficio di P.S.
7. Non detenere e non portare indosso armi nè altri strumenti atti ad offendere che non siano prettamente inerenti al proprio mestiere;
8. Non trattenersi abitualmente nelle osterie, bettole, non partecipare a riunioni pubbliche o a manifestazioni di alcun genere;
9. Presentarsi in determinati orari e in determinati giorni presso Ufficio di P.S. competente per i controlli e la vigilanza;
10. Portare con sè la carta precettiva e presentarla ad ogni richiesta dell’Autorità di Polizia.

Commenti