Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Caltagirone
Piazzava al mercatino abbigliamento rubato: denunciato ambulante catanese

Gli abiti erano stati trafugati da un negozio d’abbigliamento a Nicolosi

CALTAGIRONE (CT) – I Carabinieri della Stazione di Caltagirone hanno denunciato un catanese di 34 anni, venditore ambulante d’abbigliamento, perché ritenuto responsabile di ricettazione.
Nell’affollatissimo mercato rionale che si svolge settimanalmente nel centro di Caltagirone l’attenzione di una signora era stata attirata da alcuni abiti per bambini, in verità ricercati e nello stile proprio di una nota azienda specializzata nel settore, che, a dire il vero, le sembravano essere un ottimo affare in relazione al prezzo di vendita molto conveniente.

La donna, forse perché animata da un velato spirito investigativo, si è rivolta ad un negoziante del centro il quale anch’egli, convenendo sullo strano prezzo di vendita, ha chiesto aiuto ai militari della locale Stazione che si sono subito attivati per gli accertamenti del caso.
Una pattuglia si è pertanto immediatamente recata nella bancarella del venditore ambulante e, visionando la merce, ha effettivamente riscontrato che i 179 capi d’abbigliamento in questione erano completi dei cartellini identificativi e che poi essi, ad un successivo esame del responsabile commerciale di zona della rinomata azienda tessile produttrice, risultavano effettivamente tutti autentici.

Gli accertamenti dai militari hanno altresì consentito di accertare, attraverso anche la disamina della particolare foggia delle grucce, che quegli abiti erano stati trafugati da un negozio d’abbigliamento a Nicolosi (CT) la cui proprietaria avevano denunciato il furto lo scorso 6 agosto.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci