Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
©Riproduzione Riservata

Pedara: verifiche ai contatori di luce e acqua, altri due arresti

I Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato fratello e sorella perché ritenuti responsabili di furto aggravato

PEDARA (CT) – I Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato un uomo di 62 ed una donna di 44 anni, fratello e sorella, perché ritenuti responsabili di furto aggravato.
Al fine di porre un freno al dilagante fenomeno del furto ai danni di gestori di pubblici servizi, con relativi costi aggiuntivi sulle bollette degli utenti in regola con i pagamenti, i militari della Stazione, hanno effettuato alcune verifiche con il supporto del personale tecnico della “Enel Distribuzione” in abitazioni che l’esame dei tabulati tecnici faceva sospettare fossero asservite alla linea pubblica.
In particolare i militari hanno constatato che entrambi gli appartamenti in uso ai due arrestati, ubicati in via Mandre di Bonforte, erano stati collegati mediante un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica che, tra l’altro, costituiva un pericolo per la sicurezza stante la sua precarietà.

L’uomo, però, aveva deciso di non farsi mancare proprio nulla in quanto, ad un’ispezione più approfondita, i militari hanno verificato che aveva asservito la propria abitazione anche alla condotta idrica comunale.

I commenti sono chiusi.