Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Palermo: grazie a “Youpol” sorpresi in casa con droga pronta allo spaccio, due arresti

L'arresto è maturato a seguito di una segnalazione anonima giunta presso la sala Operativa della Questura

Tempo di lettura: 2 minuti

Palermo, 8 ago. – La Polizia di Stato ha tratto in arresto i palermitani R.S., 72enne, e P.S., 23enne, entrambi con precedenti di polizia ritenuti responsabili, in concorso, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è maturato a seguito di una segnalazione anonima giunta presso la sala Operativa della Questura, tramite l’applicazione Youpol, riguardante una presunta piazza di spaccio nei pressi di un’abitazione del quartiere Ballarò. I ”Falchi” della sezione Contrasto al Crimine Diffuso dellaSquadra Mobile, hanno sviluppato la segnalazione, “sviscerando una complessa attività d’indagine che ha prodotto importanti riscontri in ordine alla ipotesi che, nei pressi dell’abitazione indicata, fosse incorso una attività di smercio di droga”.

Dopo appostamenti e pattugliamenti della zona, effettuati in incognito, gli agenti sono entrati in azione e, mentre alcuni poliziotti sono entrati attraverso l’ingresso principale dell’abitazione di R.S. (l’uomo che aveva nella sua disponibilità l’appartamento segnalato), altri si sono occupati di vigilare con discrezione l’esterno. Questi ultimi, contestualmente all’incursione dei colleghi, hanno, così, notato un altro soggetto, poi identificato per P.S., affacciarsi alla finestra dell’abitazione in questione, e disfarsi velocemente di un involucro che, prontamente recuperato, si sarebbe scoperto contenere 15 dosi di sostanza stupefacente del tipo crack.

La perquisizione personale ha permesso di rinvenire all’interno del portafoglio di R.S. denaro contante pari a 920 euro in banconote di piccolo e medio taglio, mentre nel corso della perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio di poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, sono stati rinvenuti all’interno della federa di una poltrona del salotto, altri sei involucri contenenti 125 dosi di Crack aventi il medesimo confezionamento di quelle gettate dalla finestra da P.S.. La droga ed il denaro, ritenuto provento dell’attività illecita, sono stati posti sotto sequestro, mentre R.S. ed P.S. sono stati arrestati, in concorso, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

YouPol, (l’App della Polizia di Stato, scaricabile gratuitamente direttamente sullo smartphone da Apple Store e Play Store), che nasce per permettere ad ogni cittadino di essere parte attiva e responsabile della vita democratica del Paese, consente di inviare segnalazioni alla sala operativa della Questura, anche in forma anonima, se si è testimone o si è venuti a conoscenza di episodi di bullismo, spaccio di stupefacenti o violenze domestiche.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci