Sicilia Report
Sicilia Report

Palermo
Maxi sequestro in mare di oltre 2 tonnellate di sigarette di contrabbando: 9 arresti

Effettuato dai militari della Guardia di Finanza di Palermo e della componente aeronavale del Corpo

Palermo, 13 gen. – Un maxi sequestro di oltre 2 tonnellate di tabacchi di contrabbando è stato effettuato dai militari della Guardia di Finanza di Palermo e della componente aeronavale del Corpo, nell’ambito del contrasto ai traffici illeciti via mare. L’operazione ha portato all’arresto di 9 persone – italiani, tunisini, libici ed egiziani -, al sequestro di due imbarcazioni, di 2,2 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando provenienti dal Nord Africa e 60.000 euro in contanti.

Bottone 980×300

L’intervento, condotto con l’impiego di numerosi mezzi aerei e navali del Comando operativo Aeronavale di Pratica di Mare (RM) e del RepartoOperativo Aeronavale di Palermo, in coordinamento con gli investigatori del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Palermo, è avvenuto nel tratto di mare di fronte la costa trapanese.

Un primo peschereccio, di circa 20 metri, è stato individuato venerdì mentre dal largo di Lampedusa faceva rotta verso Mazara del Vallo. Un secondo natante, un motoscafo di 9 metri, invece è stato avvistato mentre, nonostante le condizioni meteo avverse, era diretto verso il peschereccio. La ‘nave madre’, il peschereccio, stazionava ai limiti delle acque territoriali dove aspettava il motoscafo proveniente dalla costa, verosimilmente per un trasbordo illecito. Le due imbarcazioni sono state fermate una mentre tentava di riprendere il largo verso il Nord Africa e l’altra mentre faceva rientro nelle acque territoriali. I 6 membri dell’equipaggio del peschereccio e i tre del motoscafo sono stati arrestati. Le oltre 2 tonnellate di sigarette sequestrate, destinate a rifornire i mercati siciliani e in particolare la piazza di Palermo, avrebbero fruttato all’organizzazione criminale introiti per circa 300mila euro.
(Adnkronos)

Commenti