Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Bronte
Maltrattante, ai domiciliari, evade per incontrare le vittime, moglie e figlia, che gli avevano preparato un pasto caldo

L'uomo indagato per maltrattamenti in famiglia, reato commesso lo scorso dicembre nei confronti proprio della moglie e della figlia, si è allontanato per incontrarsi con loro

Tempo di lettura: < 1 minuto

BRONTE (CT) – I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno denunciato un 64enne del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione.
L’uomo, in atto sottoposto agli arresti domiciliari all’interno di una casa di cura, poiché indagato per maltrattamenti in famiglia, reato commesso lo scorso dicembre nei confronti della moglie e della figlia, si è arbitrariamente allontanato dalla struttura sanitaria per incontrarsi clandestinamente in quella via Cavalieri di Vittorio Veneto proprio con moglie e figlia che, amorevolmente, gli avevano confezionato un pasto caldo.
L’idillio è stato interrotto dai militari di pattuglia che lo hanno riconosciuto, fermato e ricollocato agli arresti domiciliari.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci