Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Lite tra due vicini: un 72enne spara con una pistola a piombini al confinante

Subito accorsi i Carabinieri hanno bloccato i due contendenti uno dei quali, un 72enne colpiva un 70enne ferito a terra

Tempo di lettura: < 1 minuto

BELPASSO (CT) – I Carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato un 72enne di Motta sant’Anastasia, perché responsabile di lesioni personali aggravate.
I militari erano stati telefonicamente avvertiti di una lite in corso in C.da Mandorlo tra i proprietari di due fondi agricoli confinanti e che, in particolare, uno di essi era armato di una pistola.
Subito accorsi i militari hanno bloccato i due contendenti uno dei quali, un 70enne in particolare, era stato attinto allo zigomo sinistro da un proiettile in piombo sparato da una pistola da soft air -effettivamente trovata in terra- quindi ancora percosso mentre era a terra dall’avversario 72enne.
Il ferito, poi trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale “SS. Salvatore” di Paternò, è stato trovato affetto da “ematoma sullo zigomo sinistro ed escoriazione sottomentoniere”.
Le motivazioni dell’aggressione sono da addebitare alle frequenti liti tra i due proprietari per questioni di confini territoriali dei loro attigui fondi agricoli.
L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci