Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Librino, ancora sanzioni della Polizia. Molti in giro per acquisto di droga

Durante l’attività di polizia sono state acquisite 34 autocertificazioni ed elevate 27 sanzioni ai sensi dell’articolo 4 co. 1 del decreto legge 19/2000

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA – Nei giorni scorsi, su disposizione del Questore Mario Della Cioppa, personale del Commissariato Librino ha effettuato controlli straordinari nel quartiere di competenza volti a contenere il rischio da contagio Covid-19, controlli intensificati in occasione delle vacanze pasquali.
Nella circostanza, è stata data attuazione all’ultimo Decreto Legge numero 19 del 24 marzo 2020 che, come noto, ha inasprito le pene per chi viola le norme volte ad evitare il citato contagio prevedendo altresì diverse fattispecie di carattere penale.
Durante l’attività di polizia sono state acquisite 34 autocertificazioni ed elevate 27 sanzioni ai sensi dell’articolo 4 co. 1 del decreto legge 19/2000 che punisce, con una somma sino a 3.000 euro, chiunque esce dalla propria abitazione senza un giustificato motivo.
Tra i tanti soggetti sanzionati per essere usciti dalla propria abitazione senza giustificato motivo, taluni sono stati fermati intenti ad acquistare sostanza stupefacente e, a tal riguardo, uno di essi ha autocertificato e sottoscritto innanzi ai poliziotti di essere uscito dal proprio domicilio esclusivamente per acquistare droga e, fatto di rilievo, è che era senza la patente di guida per non averla mai conseguita e, tra l’altro, rientrato in Sicilia quattro giorni prima, via aereo, senza rispettare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario e divieto di avere contatti sociali per 14 giorni, così come disposto con ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione; lo stesso, ha anche inveito contro i poliziotti e, per tale motivo, è stato indagato per i reati previsti dagli articolo 650 e 341 c.p., ciò per aver violato la suindicata permanenza domiciliare e oltraggiato i poliziotti; sequestratagli anche l’autovettura e irrogatagli oltre 5 mila euro di sanzioni pecuniarie. Altri soggetti, con molteplici precedenti penali, sono stati fermati a bordo di un’autovettura senza patente per non averla mai conseguita e, in altri casi, sorpresi in giro perché stanchi di permanere in casa.

Ancora, sono stati indagati altri 2 soggetti per i reati di invasione di terreni pubblici e, in un caso, per estorsione, maltrattamenti e minacce aggravate nei confronti di un prossimo congiunto.
Durante i controlli di polizia sono state elevate anche molteplici sanzioni al codice della strada per svariate decine di mila euro.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci