Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Latitante scappa in Germania, dopo rientra ad Adrano e si nasconde: arrestato

ADRANO (CT) – All’alba di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Adrano ha posto fine alla latitanza di I.G., classe 1967, che dal 31 agosto dello scorso anno si sottraeva volontariamente alla giustizia.
In tale data, infatti, il predetto abbandonava la propria abitazione, sita in via Catena, ove era ristretto in regime di detenzione domiciliare, dovendo scontare anni 2, mesi 2 e giorni 16 di reclusione per aver commesso il delitto di furto aggravato. L’uomo si era rifugiato in Germania, ove aveva deciso di trascorrere la sua latitanza.
Nel corso della mattinata di ieri gli operatori della squadra volante del Commissariato sono venuti a conoscenza che il latitante aveva fatto rientro in Italia, trovando rifugio presso l’abitazione di via Catena. A quel punto gli agenti di polizia predisponevano un servizio di appostamento e osservazione finalizzato a verificare la presenza dell’uomo.

Pubblicità

Avuta la piena certezza che il fuggitivo si trovasse all’interno, gli Agenti decidono di fare irruzione. La perquisizione dell’intero stabile, che si sviluppa su tre livelli, con due appartamenti per ogni livello, in un primo momento dava esito negativo. Una verifica più dettagliata permetteva però di accertare la presenza di un vano sulla terrazza dello stabile.
All’interno del vano vi era una cassapanca che gli operatori intuivano fosse stata lì collocata da recente visto che accanto vi erano delle tracce di trascinamento della stessa. Spostando la cassapanca gli Agenti appuravano che essa era stata lì posizionata per la copertura di un foro che immetteva in un altro vano sottostante, dal quale si ergeva una scala a pioli in legno appoggiata al pavimento del piano superiore.
Immediatamente gli Agenti si introducevano nel locale sottostante ove scovavano l’uomo, il quale nel frattempo provava a fuggire attraverso una finestra che immette sui tetti delle abitazioni limitrofe.

Tentativo di fuga che risultava vano poiché gli Agenti riuscivano immediatamente a bloccare il latitante e ad arrestarlo. Informato tempestivamente il P.M. di turno, questi disponeva la traduzione dell’arrestato presso la casa circondariale di Catania.
Proseguono senza sosta le attività del Commissariato di Adrano finalizzate ad assicurare un adeguato controllo del territorio, anche in vista del contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: