Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Giarre, pusher tenta di disfarsi della droga: inseguito ed arrestato

Tempo di lettura: < 1 minuto

GIARRE (CT) – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato, nella flagranza, il 31enne Davide NARCISI, responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
I militari stavano effettuando un servizio perlustrativo quando, nei pressi di piazza Ospedale, si sono trovati davanti una Renault Megane il cui guidatore, tenendo un’andatura moderata, li osservava continuamente dallo specchietto retrovisore.
Tale comportamento ha ovviamente insospettito i carabinieri che, poi, hanno poi dovuto pigiare sull’acceleratore per non perdere di vista l’uomo che frattanto stava tentando allegramente di allontanarsi.
L’uomo pertanto, vistosi ormai scoperto, con una mossa fulminea ha lanciato attraverso il finestrino un involucro di cellophane sotto un’autovettura parcheggiata a fianco.
I carabinieri hanno quindi bloccato il NARCISI, che tra l’altro risulta fruire dell’affidamento in prova a seguito di pregressi reati commessi in materia di droga, quindi hanno recuperato l’involucro verificando che al suo interno erano contenuti 40 grammi di marijuana.
La conseguenziale perquisizione presso la sua abitazione, quindi, ha consentito ai militari di rinvenire un residuo di 1 grammo della stessa droga, nonché materiale utilizzato per il taglio ed il confezionamento delle sostanze stupefacenti.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Narcisi D.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci