HomeProvinceCataniaGdF Catania, inchiesta 'Extra base', editore Ciancio parte lesa

GdF Catania, inchiesta ‘Extra base’, editore Ciancio parte lesa

I terreni facenti parte dell’estesa area oggetto di esproprio per l’ampliamento della base Nato di Sigonella, sono dell’editore catanese e proprietario del quotidiano ‘La Sicilia’ Mario Ciancio Sanfilippo. La ‘Sater Srl’ (società agricola turistica Etna riviera) che fa capo al gruppo Ciancio, è infatti parte lesa nel procedimento a carico dei due militari dell’Areonautica finiti in carcere con l’accusa di istigazione alla corruzione. E’ quanto emerge dall’inchiesta ‘Extra base’ della Guardia di Finanza di Catania.

Pubblicità

“Noi sappiamo che il collaboratore (della Sater, ndr) – ha confermato in conferenza stampa il procuratore capo di Catania Carmelo Zuccaro – ha agito con il consenso della proprietà che ha come amministratore unico Mario Ciancio Sanfilippo”. I terreni in questione ricadono nei territori di Motta Sant’Anastasia e Catania.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Sicilia Report TV

Ultimissime

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli