,

Gammazita, la domenica del lettore e della lettrice si tinge di viola

di
CATANIA 25 Novembre 2018 – l’Associazione culturale Gammazita torna a promuovere una Domenica di eventi gratuiti in Piazza dei Libri in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne

Seguendo il grande insegnamento di Franca Viola, la prima donna che ha trovato il coraggio di alzare la voce contro il matrimonio riparatore, ci uniamo all’urlo che in questo anniversario attraversa il mondo: <> Quella maschile, di genere e razzista e contro tutti i governi che la legittimano.
<> Queste le parole di Manola Micalizzi, presidente dell’Associazione culturale Gammazita, a nome di tutte le attiviste e gli attivisti impegnati nella preparazione dell’evento “La Domenica del Lettore e della Lettrice: di Donne, diritti e Non Violenza” che si terrà questo 25 novembre 2018 nella biblio-emeroteca urbana Piazza dei Libri.
Continua la Presidente di Gammazita: <>
Per la seconda edizione speciale “di donne, diritti e non violenza” dell’evento mensile dedicato alla lettura e alle arti narrative in Piazza dei Libri, si è scelto di porre l’attenzione su quanto sia sempre stato difficile, e lo sia purtroppo ancora oggi, affermare i diritti delle donne, tra cui quello di dire “no”. Al centro della giornata la figura simbolo di Franca Viola. Una giovane adolescente siciliana che, con grande forza e coraggio è riuscita a dire <<no!>>, scrivendo la Storia del nostro Paese. Franca Viola, infatti, ad appena 17 anni rifiutò il matrimonio riparatore in Sicilia. Era il 1965, in un territorio dove contrastare questo tipo di soluzione era pericoloso anche per la propria incolumità, soprattutto, considerando che il suo “no” fu rivolto ad un noto mafioso della sua zona che l’aveva segretata e violentata compromettendone “l’onore”.
Tante e diverse le attività gratuite offerte dall’Associazione Gammazita durante la giornata di Domenica 25 Novembre. A partire dalle ore 12:00 e fino alle 23:00, la biblio-emeroteca urbana di Piazza Federico di Svevia a Catania, ospiterà laboratori per bambini, proiezioni, installazioni, presentazioni, dibattiti, musica e, ovviamente, tanti libri, storie e letture tutte da scoprire e condividere con gli altri, uniti dallo stesso obiettivo comune, ovvero l’eliminazione della violenza sulle donne. Ecco il programma completo della giornata:
🔸 Alle ore 12:00 l’immancabile appuntamento con la Catania Leggendaria e la passeggiata urbana alla scoperta del Pozzo di Gammazita e della celebre eroina catanese.
🔸 Alle ore 13.00 è tempo di Pranzo tra i libri con tante squisitezze firmate Rocket from the Kitchen.
🔸Dalle ore 15.30 alle ore 17.00 il collettivo Kemanu curerà il Laboratorio Ludico Espressivo per tutti i nostri lettori e lettrici più piccini. Partendo dal racconto della vita di Franca Viola, prima si giocherà teatralizzando tramite il movimento creativo i concetti di violenza, coraggio, libertà e libertà di scelta, poi ogni piccolo partecipante darà un volto alla propria Libertà attraverso la realizzazione di un dipinto.
🔸 Alle ore 17:30 Presentazione del libro “Viaggio nel paese degli stereotipi. Lettera a una venusiana sul sessismo.”, Villaggio Maori Edizioni, di e con la professoressa Graziella Priulla, insieme alla giornalista Roberta Fuschi.
🔸 Alle ore 18:30 Lettura del racconto scritto dalla dott.ssa Sara R. Timpanaro, coordinatrice dell’intero evento, interpretato da Francesca Aiesi della Compagnia teatrale Malerba.
A seguire, l’intervento della prof. Pina Arena, docente del G.B. Vaccarini e responsabile dello sportello d’ascolto e consulenza per ragazzi, docenti e genitori “Pari Amore”.
🔸 Alle ore 19:30 proiezione di due video che documentano l’importanza di uno sportello d’ascolto e consulenza nelle scuole: “Stop al femminicidio” e “Love me to live”.
🔸 Alle ore 20:30 presentazione dell’installazione con titolo “SposaSpina” di Anna Isola e Armando Murabito.
🔸Alle ore 21.30 Incostanza Duo Live. La cantante e autrice Costanza Paternò e il chitarrista e bassista Vincenzo Gangi, propongono pezzi inediti tratti dall’album “Incostanza” insieme ad alcune cover tratte dalla canzone popolare italiana, americana e latinoamericana.
Per maggiori informazioni l’evento dedicato: http://bit.ly/2A6ZTKY