Sicilia Report
Sicilia Report

Fuggono all’Alt della Polizia, inseguimento a San Cristoforo, un arresto

Ieri pomeriggio una pattuglia delle Volanti intimava l’alt Polizia a due soggetti che, alla vista degli operatori di Polizia, immediatamente si allontanavano a bordo di un’autovettura

CATANIA – La Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese PATANE’ Giuseppe Santo (classe 1996) per evasione dagli arresti domiciliari e resistenza a p.u.
Nel corso dell’attività di controllo del territorio, ieri pomeriggio una pattuglia delle Volanti intimava l’alt Polizia a due soggetti che, alla vista degli operatori di Polizia, immediatamente si allontanavano a bordo di un’autovettura, inizialmente ferma in sosta dinanzi ad un chiosco-bar sito in piazza Caduti del Mare.
Nonostante l’utilizzo dei sistemi sonori e visivi attivati dagli operatori della Volante, il conducente aumentava la velocità e percorreva le stradine limitrofe alla predetta piazza con estrema incuranza dei rischi che stava cagionando a passanti ed automobilisti. Una volta raggiunti, i due proseguivano la corsa appiedati, per poi cambiare le proprie direzioni in modo da rendere ancora più difficile il controllo di Polizia.
Dopo l’ennesima corsa, i due operatori di Polizia, riuscivano a bloccare uno dei due fuggitivi, ovvero il predetto PATANÈ, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio ed in materia di armi, che era appena evaso dalla misura degli arresti domiciliari comminata per un precedente reato di Resistenza a P.U.
Nessuna traccia del complice, invece, che verosimilmente approfittava dell’arresto del PATANE’ per dileguarsi a bordo dell’autovettura inseguita all’inizio.
Il PATANE’, tratto in arresto per i reati di resistenza a P.U. ed evasione dagli arresti domiciliari, veniva nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno, in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al GIP.

Patanè G.

Commenti