Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Figlio violento le lancia contro una cassettiera: arrestato

La signora, accompagnata in Questura, raccontava di essere vittima ormai da anni di reiterati soprusi e vessazioni da parte del figlio, minacce di morte e violenze fisiche

CATANIA – Nella serata di ieri, medesimo personale delle volanti ha arrestato un 44enne per il reato di maltrattamenti in famiglia posti in essere nei confronti della madre.
La richiedente l’intervento della polizia, madre dell’arrestato e residente in una traversa di via Plebiscito, dopo l’ennesimo episodio di violenza posta in essere dal figlio, si era rifugiata in strada e aveva chiamato sulla linea 112 NUE in quanto l’uomo l’aveva dapprima minacciata di morte e successivamente le aveva scagliato contro una cassettiera in plastica che era riuscita a schivare.

La signora, accompagnata in Questura, raccontava di essere vittima ormai da anni di reiterati soprusi e vessazioni da parte del figlio, minacce di morte e violenze fisiche, che spesso scaturivano dalle continue richieste di denaro dell’uomo non assecondate dalla madre. Tuttavia, precisava di non aver mai fatto ricorso alle cure mediche e solo in un’occasione, nel mese di maggio del 2019, superando la vergogna provata, aveva sporto denuncia contro il figlio, il quale a suo dire è affetto da schizofrenia paranoica.
L’uomo che si trovava ancora all’interno dell’abitazione e all’arrivo della polizia dimostrava un atteggiamento nervoso veniva accompagnato in Questura.
Sulla base del racconto della vittima e delle dichiarazioni di una vicina di casa, che confermava l’indole violenta dell’uomo, il reo veniva tratto in arresto in attesa del giudizio di convalida innanzi al GIP.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci