Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Enna: picchia l’ex fidanzata per gelosia, arrestato 22enne

Le indagini, coordinate dalla Procura di Enna, guidata dal procuratore Massimo Palmeri, hanno consentito di raccogliere "un solido quadro probatorio"

Palermo, 17 ott. – Minacce e violenze andavano avanti da due anni. Adesso per un 22enne di Enna sono scattate le manette per atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata. I carabinieri sono intervenuti nei giorni scorsi dopo la segnalazione dei medici del pronto soccorso di un ospedale dell’Ennese, dove la ragazza era arrivata dopo l’ennesima aggressione. Nel corso della relazione, interrotta qualche settimana fa e durata circa due anni, il 22enne avrebbe più volte picchiato la ragazza per motivi legati a una morbosa gelosia. Episodi di violenza mai denunciati dalla vittima. “In molti casi la ragazza era stata vittima di comportamenti ossessivi, opprimenti, vessatori”, spiega gli investigatori.

Nei giorni scorsi il giovane era riuscito ad avvicinare l’ex fidanzata e a portarla in una zona poco frequentata, dove l’avrebbe picchiata procurandole contusioni e lividi sul viso e su tutto il corpo. Le indagini, coordinate dalla Procura di Enna, guidata dal procuratore Massimo Palmeri, hanno consentito di raccogliere “un solido quadro probatorio”.

Il gip ha disposto per il 22enne gli arresti domiciliari. “La particolare tipologia di reato, che si inquadra nella più generale categoria della violenza di genere, è tristemente diffusa nella provincia ennese, in cui molte volte le vittime, spinte da istinti di protezione verso i loro stessi carnefici, non denunciano i responsabili di tali spregevoli azioni, in virtù di ormai logorate storie sentimentali”, dicono gli investigatori dell’Arma. Al Comando provinciale di Enna, grazie alla collaborazione del Soroptimist International d’Italia, è stata allestita una sala dedicata all’audizione delle donne vittime di violenza.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci