Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Continua intolleranza per i senza casco in moto

4

CATANIA – Proseguono senza soluzione di continuità i controlli straordinari disposti dal Questore dott. Mario Della Cioppa in accordo col Prefetto di Catania dott. Claudio Sammartino in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
Ancora un’altra settimana con un notevole dispiegamento di forze dell’ordine all’insegna di una Catania più sicura che ha dato i risultati prefissati.
I presidi interforze che vedono schierati in azione Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale sono stati attuati nei quartieri San Cristoforo, Corso Sicilia, piazza Palestro, piazza Caduti del Mare, piazza Pietro Lupo e il Campo Scuola nel quartiere Picanello, piazza Scammacca e piazza Vincenzo Bellini.
Come in precedenza si è proceduto nei confronti di quanti violano l’obbligo dell’uso del casco protettivo, al contrasto dell’abusivismo commerciale e al controllo dei posteggiatori abusivi.
Anche nella settimana trascorsa si sono ottenuti importanti risultati, visti i numeri delle infrazioni contestate che risultano essere i seguenti: 425 le persone identificate; 242 le infrazioni contestate per le violazioni al Codice della Strada, tra queste ben 111 hanno riguardato il mancato uso del casco protettivo ed hanno comportato anche il fermo amministrativo di altrettanti veicoli; 83 le infrazioni elevate tra sequestri per mancata copertura assicurativa nonché per il ritiro dei documenti di circolazione; 17 i parcheggiatori controllati e sanzionati.
In campo ben 262 unità tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. Tra i poliziotti impiegati, oltre agli operatori della Questura, personale del X Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, della Squadra Mobile, equipaggi del Reparto a Cavallo e dell’U.P.G.S.P., tutti impegnati a garantire una maggiore presenza sul territorio delle forze dell’ordine ed a rafforzare quindi l’operato svolto quotidianamente dalle Volanti negli ordinari servizi di controllo del territorio.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci