Sicilia Report
Sicilia Report

Catania: positivo al tampone esce per prendere una “boccata d’aria”

CATANIA – Nella notte tra sabato e domenica personale delle volanti ha denunciato in stato di libertà un uomo responsabile di aver violato le disposizioni volte al contenimento del contagio da Covid-19, in quanto lo stesso, pur essendo positivo al virus e quindi sottoposto alla quarantena obbligatoria, si era allontanato dalla sua abitazione.

Bottone 980×300

Gli operatori, insospettiti dalla presenza di un soggetto che stava effettuando una manovra per parcheggiare un’autovettura in una strada del centro storico cittadino, procedevano al suo controllo. L’uomo, un pregiudicato del 1974, residente nei pressi del luogo dell’intervento, ometteva di dichiarare ai poliziotti la sua positività. Ma grazie a un approfondito controllo effettuato sulle banche dati in uso alla Sala Operativa, si appurava che lo stesso era stato inserito nell’elenco dei positivi già a far data dal 19 dicembre u.s.

Messo di fronte alle sue responsabilità il reo dichiarava spontaneamente agli operatori di essere uscito di casa per prendere una boccata d’aria nonostante fosse risultato positivo ad un ulteriore tampone cui si era sottoposto in data 28 dicembre u.s..

Commenti