spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaA Sigonella prosegue il binomio tra i giovani e l’Aeronautica Militare

A Sigonella prosegue il binomio tra i giovani e l’Aeronautica Militare

A studenti e accompagnatori è stata proposta una serie di attività teorico-pratiche legate alla realtà quotidiana vissuta in Aeronautica Militare

Oltre duecentocinquanta studenti di diversi istituti scolastici siciliani hanno preso parte ai Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO).

Pubblicità

Conclusi pochi giorni fa, presso l’Aeroporto di Sigonella, i Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) che, da febbraio a maggio 2024, hanno coinvolto circa 250 studenti di diversi Istituti della Sicilia centro orientale, tra i quali l’Istituto Tecnico Commerciale e Aeronautico “Fabio Besta” di Ragusa, l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Ettore Majorana” di Gela (CL), l’Istituto di Istruzione Superiore “Benedetto Radice” di Bronte (CT), l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Duca degli Abruzzi” di Catania e l’Istituto Tecnico Aeronautico “Arturo Ferrarin” di Catania.
Le attività hanno permesso ai giovani maturandi di avvicinarsi in modo significativo al mondo del lavoro, osservando i professionisti dell’Aeronautica Militare (AM) di Sigonella impegnati nei diversi settori di competenza, costantemente in prima linea al servizio delle Istituzioni e della Collettività.

 

A studenti e accompagnatori è stata proposta una serie di attività teorico-pratiche legate alla realtà quotidiana vissuta in Aeronautica Militare, con l’obiettivo di valorizzare le attitudini personali, gli interessi e le capacità di apprendimento individuali dei ragazzi. Gli studenti, suddivisi in piccoli gruppi, sono stati affidati a rotazione ai “professori” dell’AM che li hanno guidati negli ambiti peculiari di Forza Armata, quali il controllo del traffico aereo, la meteorologia, le attività dei gruppi volo, la manutenzione dei velivoli, la prevenzione e l’operatività del nucleo antincendi. Tutto nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza e salute sul lavoro e valorizzando elementi essenziali e principi della sicurezza del volo.
In generale, le competenze acquisite alla fine del percorso hanno riguardato l’uso di tecnologie innovative, l’organizzazione del lavoro, l’utilizzo di linguaggi tecnici, anche in lingua straniera, l’uso delle risorse e loro gestione nel rispetto di tempistiche preordinate, esercizi di problem-solving, di coordinamento e cooperazione tra i diversi gruppi di lavoro.
Durante la classica consegna dei diplomi di partecipazione, al termine di ogni programma dedicato al singolo istituto scolastico, studenti e accompagnatori hanno avuto modo di manifestare grande interesse e apprezzamento per le attività svolte.

 

Il Comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella, Colonnello Pilota Emanuele Di Francesco, rivolgendosi ai giovani ha sottolineato che “…l’attività svolta a Sigonella è stata l’occasione per trasmettervi la passione che abbiamo per il nostro lavoro, per condividere con voi i valori fondanti che ispirano l’identità e l’operato delle donne e degli uomini dell’Aeronautica Militare. Un insieme di professioni altamente qualificate e specializzate che non rispondono solo alle logiche del posto di lavoro, ma all’esigenza dei giovani di realizzare le proprie aspirazioni e i propri sogni”.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli