Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Ambiente e Salute: i dati scientifici tra consapevolezza e percezione – il ruolo dell’informazione

Venerdì 15 novembre, alle 9, nell'aula magna del Polo Bioscientifico del Di3A (via Santa Sofia 100), si terrà un convegno sulle principali tematiche che legano salute e ambiente

9

CATANIA – Ambiente e salute tra dati scientifici, consapevolezza e percezione della popolazione e il ruolo dell’informazione. Sono i temi che saranno trattati venerdì 15 novembre, alle 9, nell’aula magna del Polo Bioscientifico del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (via Santa Sofia 100), nel corso del convegno dal titolo “Ambiente e Salute: i dati scientifici tra consapevolezza e percezione – il ruolo dell’informazione” organizzato dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania, dall’Associazione nazionale degli Ingegneri per l’Ambiente e il Territorio e dal Rotary Club Catania.
Durante i lavori – moderati dal direttore del quotidiano “La Sicilia” Antonello Piraneo – si discuterà anche di corretta gestione e attento monitoraggio degli impianti e di applicazione dei principi dell’economia circolare. Un incontro che consentirà di affrontare con un linguaggio semplice, meno tecnicistico, ma chiaro e diretto, le principali tematiche che legano salute e ambiente, avviando così anche un percorso che garantisca alla popolazione una consapevolezza sana e scientificamente fondata.
Aprirà il convegno il direttore del Di3A Agatino Russo, la delegata del rettore al Coordinamento della Terza missione Alessia Tricomi e l’assessore regionale della Salute Ruggero Razza.

E ancora i dirigenti regionali del Dipartimento Acque e Rifiuti Salvo Cocina e Arpa Sicilia Francesco Carmelo Vazzana, i presidenti di Confindustria Catania, Antonello Biriaco, e Siracusa, Diego Bivona, l’assessore comunale all’Ambiente Fabio Cantarella, il direttore del Cutgana Giovanni Signorello, il vicepresidente Aiat Giuseppe Mancini e il presidente dell’Osservatorio dei Rotary Club Catania Brunella Bertolino.
A seguire le relazioni degli esperti del settore Carla Ancona (Ssn Lazio), Gaetano Valastro (Arpa Sicilia), Mario Lazzaro (Consorzio industriale Consorzio industriale per la protezione dell’ambiente-Priolo), Antonella Luciano e Agata Matarazzo (Enea), Giuseppe Mancini (docente dell’Università di Catania e vicepresidente Aiat) e Marisa Meli, Margherita Ferrante e Gea Oliveri (docenti dell’Università di Catania).

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci