spot_imgspot_img
HomeConcertiConservatorio Toscanini: standing ovation in Portogallo per il Don Giovanni dei...

Conservatorio Toscanini: standing ovation in Portogallo per il Don Giovanni dei Conservatori di Musica di Ribera, Trapani e Firenze

Si è conclusa con successo la tournée portoghese del Don Giovanni di W.A.Mozart messo in scena con il patrocinio di Erasmus+  in collaborazione tra l'Orchestra Classica do Centro di Coimbra e i Conservatori di Musica  di Stato A. Toscanini di Ribera, A. Scontrino di Trapani e L.Cherubini di Firenze, sotto la direzione del M° Sergio Alapont,

Si è conclusa con successo la tournée portoghese del Don Giovanni di W.A.Mozart messo in scena con il patrocinio di Erasmus+  in collaborazione tra l’Orchestra Classica do Centro di Coimbra e i Conservatori di Musica  di Stato A. Toscanini di Ribera, A. Scontrino di Trapani e L.Cherubini di Firenze, sotto la direzione del M° Sergio Alapont, con la regia di Stefania Bonfadelli  e la partecipazione del coro dell’Opera Studio di Coimbra.

Pubblicità

 

Dopo una prima recita eseguita il 26 Maggio u.s. nella splendida location della Casa (romana) dos Repuxos, presso il Parco Archeologico Ruinas des Conimbriga con ovazione finale del pubblico presente, l’Opera è stata eseguita il 28 Maggio,  nell’ambito della stagione concertistica dell’Orchestra do Centro, presso il prestigioso Auditorium do Convento de Sao Fransisco di Coimbra con  grandi apprezzamenti da parte del pubblico presente che ha gratificato tutto il cast con applausi a scena aperta, una standing ovation finale e otto minuti di applausi fragorosi di un teatro da 1200 posti sold out. I Solisti del primo e del secondo cast, studenti del Conservatorio Toscanini e dei due  Conservatori partners,  sono stati selezionati a seguito di una Opera laboratorio finalizzata alla produzione artistica e appositamente organizzata  durante l’anno dai relativi docenti che ne hanno curato la preparazione: M° Filippo Adami ( Ribera), M°  Ugo Guagliardo ( Trapani)  e M° Gianni Fabbrini ( Firenze) che il Direttore Riccardo Ferrara e la Vice Direttrice Prof.ssa Mariangela Longo, responsabile delle produzioni, presenti al debutto in Portogallo, dichiarano: “Con il Maestro Alapont,  l’Orchestra professionale di Coimbra  e la regista Stefania Bonfadelli abbiamo messo a battesimo  una importante  collaborazione che ci onora e che intendiamo proseguire negli anni per offrire ai nostri studenti importantissime occasioni  di crescita su palcoscenici così prestigiosi.

 

Siamo altresì orgogliosi di aver portato a Coimbra l’Opera Lirica in forma scenica e la grande Scuola Italiana di Canto con un risultato così gratificante per i nostri studenti e per le nostre Istituzioni, merito del gran lavoro fatto dai docenti dei tre Conservatori che hanno lavorato in perfetta armonia e che ringraziamo”. Il Direttore d’orchestra Sergio Alapont, direttore stabile da due anni dell’Orchestra Classica do Centro, dichiara: “Questa esperienza resa possibile grazie al programma Erasmus, è stata una straordinaria occasione di crescita artistica e umana e di scambio culturale alla ricerca di bellezza tra i musicisti partecipanti dei due paesi, l’Italia e il Portogallo (paese emergente) che hanno entrambi una importante storia culturale ed artistica. È la prima volta in dieci anni che viene rappresentata una Opera lirica in forma scenica in questo splendido Teatro che è stato preparato con l’apertura della buca appositamente per la rappresentazione del Don Giovanni, una delle sei opere più importanti e più complesse della storia del melodramma. Ciò dice tutto dei docenti di questi Conservatori, a cui rivolgo tantissimi complimenti per essere stati capaci, nell’arco di un anno, di preparare così bene i loro giovani studenti per rappresentare anche teatralmente una delle opere più impegnative di tutto il repertorio esistente. La Città di Coimbra, che ospita una delle Università più antiche dell’Occidente ed ha una grande attività culturale, ha risposto con grande entusiasmo al Don Giovanni dei Conservatori italiani facendo andare in sold out, in sole due settimane, la prima rappresentazione al Parco archeologico della Conimbriga e la seconda al Grande Auditorio da 1200 posti. È un grande risultato di cui sono molto contento e con la Direzione della Orchestra di Coimbra desideriamo portare avanti questa importante collaborazione con i tre prestigiosi Conservatori italiani di Ribera, Trapani e Firenze per realizzare annualmente altre coproduzioni   … io non vedo l’ora e rivolgo i miei complimenti alle Direzioni dei Conservatori per il grande impegno profuso e il grande successo ottenuto. Qui a Coimbra avete una Casa Musicale che vi accoglierà sempre con grande entusiasmo sia artisticamente che umanamente”. La regista Stefania Bonfadelli, soprano di fama internazionale, dichiara: “La collaborazione tra i Conservatori e l’Orchestra di Coimbra è stata una occasione e una esperienza davvero importante per gli studenti che hanno avuto la fortuna di essere guidati da un direttore molto esperto nel repertorio operistico come Sergio Alapont. Una esperienza anche molto formativa perché li prepara al mondo del lavoro, creando un importante collegamento tra il mondo accademico e quello professionale, cosa che avviene raramente.

 

Mi congratulo con i Conservatori di Ribera, Trapani e Firenze e con i loro docenti che hanno preparato così bene i loro ragazzi. Mi auguro che questa collaborazione possa proseguire e che questo Don Giovanni possa essere rappresentato presto anche nei meravigliosi Teatri Siciliani”.
Don Giovanni di W.A.Mozart
una coproduzione tra:
– Orchestra do Centro di Coimbra – Direttore Sergio Alapont
• Conservatorio “A. Scontrino” – Trapani
◦ Docente di canto Ugo Guagliardo – direttore Elisa Cordova
• Conservatorio “A. Toscanini” – Ribera *
◦ Docente di canto Filippo Adami – direttore Riccardo Ferrara
• Conservatorio “L. Cherubini” – Firenze
◦ Docente di canto e accompagnamento al pianoforte e clavicembalo Gianni Fabbrini – direttore Giovanni Pucciarmati
Cast
Don Giovanni – Filiberto Bruno
Leporello -Gonzalo Godoy Sepulveda
Donna Anna -Martina Mazzola / Sara Semilia
Donna Elvira- Giuliana Consiglio / Chiara Geraci
Don Ottavio – Samuele Di Leo/ Davide Vitale
Zerlina – Elena Marchese/Aurora Baiamonte
Masetto – Ko Seunghyun Commendatore (cantante portoghese)
Regista – Stefania Bonfadelli

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli