Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

San Gregorio, Giusi Lo Bianco nuovo assessore alla cultura

Il sindaco Corsaro: «Ringrazio la Suizzo per la serietà dimostrata ed auguro alla Lo Bianco un proficuo lavoro»

Tempo di lettura: < 1 minuto

SAN GREGORIO (CT) – Nel pomeriggio di giovedì 23 gennaio, l’insegnante Giusi Lo Bianco è stata nominata dal sindaco, Carmelo Corsaro, nuovo assessore. Prende il posto di Eleonora Suizzo, dimessasi il 9 gennaio, che ha lavorato nella squadra del sindaco sin dal suo insediamento quando, con decreto sindacale n. 32, venne nominata nel luglio del 2018.
«Giungo a tale decisione – recita la missiva delle dimissioni della Suizzo – dopo una lunga e travagliata riflessione. Le motivazioni addotte sono legate alle difficoltà riscontrate nel coniugare l’incarico pubblico, incarico di grande responsabilità quotidiana, e l’impegno lavorativo personale».
Per il primo cittadino «è stato un piacere avere avuto in giunta una persona di così grande qualità – ha commentato – una risorsa per la nostra comunità. Sono convinto che il suo impegno continuerà anche fuori dall’ambito amministrativo».
A Giusi Lo Bianco, laureata in pedagogia, insegnante di scuola primaria ed ex assessora alla Cultura e Pubblica istruzione dal 2013 al 2015, sono state assegnate le deleghe alla Cultura, alle Pari opportunità, alla Gestione del Personale, all’Informazione ai Cittadini.
«Rieccomi – ha dichiarato soddisfatta la Lo Bianco – con lo stesso entusiasmo e la stessa passione per la politica ma soprattutto per le persone. Sono felice di rappresentare e servire tutta la cittadinanza e ringrazio il sindaco per avermi, ancora una volta, dimostrato stima e fiducia».
Il sindaco Corsaro ha augurato alla neo assessora «un proficuo lavoro e sono certo – ha aggiunto – che Giusi Lo Bianco saprà dare un valido apporto all’amministrazione e sviluppare tanta progettualità».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci