Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Polizia, promosso per merito straordinario il vice Questore De Girolamo Daniele

Il Siap di Catania plaude il neo promosso primo dirigente

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Promozione per merito straordinario, ed è così che salutiamo il dott. De Girolamo Daniele Vice Questore, dirigente del commissariato P.S di Caltagirone, ora promosso alla qualifica di primo dirigente, ma che all’epoca dei fatti dirigeva l’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Il Dott. De Girolamo con la seduta della Commissione Centrale delle Ricompense del Ministero dell’Interno, lo scorso 4 dicembre è stato promosso primo dirigente della Polizia di Stato con decorrenza il 2014. Una rarissima promozione per dirigenti degli uffici Prevenzione, ma non per il dott. De Girolamo, sempre attivo con le proprie volanti che in quella occasione, incurante della propria incolumità fu protagonista insieme a due agenti promossi in una precedente seduta della Commissione, del salvataggio di un uomo che stava per darsi fuoco. Un tempestivo intervento che produsse la segnalazione al Dipartimento di P.S.. Purtroppo la lenta burocrazia, non ha dato merito immediatamente al solo Funzionario per quell’azione di salvataggio che all’epoca fu anche premiata dal primo cittadino catanese con la consegna dell’Elefantino. Il Siap ne vuole parlare e coglie l’occasione per ringraziare e congratularsi con un dirigente che per la città di Catania è stato prezioso che con la sua perseveranza e caparbietà ha contribuito a rendere sicuri i cittadini abbassando i reati predatori in città ed è stato un punto di riferimento per poliziotti e cittadini, ma anche con l’organizzazione sindacale facilitandone il compito di tutela del personale in servizio. Congratulazione dott. De Girolamo per il proseguo della Sua carriera.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci