Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Inaugurata bambinopoli a Valcorrente

Bambinopoli di via Casalini a Valcorrente, su un terreno antistante la Chiesa di Santa Maria delle Grazie concesso in comodato d'uso gratuito al Comune

Tempo di lettura: 2 minuti

BELPASSO (CT) – Impegno mantenuto: è stata inaugurata prima di Natale, questo l’impegno del sindaco Daniele Motta e del vice sindaco Tony Di Mauro, che ha seguito con particolare attenzione l’esecuzione dei lavori, la bambinopoli di via Casalini a Valcorrente, su un terreno antistante la Chiesa di Santa Maria delle Grazie concesso in comodato d’uso gratuito al Comune.
“Sono sicuro – ha dichiarato il sindaco Motta – di interpretare il sentimento di gratitudine della cittadinanza per la disponibilità e sensibilità dimostrata da padre Francesco Abate e da padre Orazio Scuderi, già rettore della Parrocchia di Sant’Antonio Abate, con il quale avevamo avviato il percorso, che hanno fornito l’opportunità all’Amministrazione comunale di attrezzare un’area per realizzare una bambinopoli per i piccoli del quartiere”. l’iter era stato già avviato ai tempi della sindacatura di Carlo Caputo con l’attuale deputato regionale Giuseppe Zitelli allora vice sindaco, che ha partecipato alla sobria ma significativa cerimonia di inaugurazione dell’area attrezzata.
Presente tutta la Giunta, alcuni consiglieri, tra questi Andrea Magrì, attento alle esigenze della comunità locale, un ulteriore ringraziamento è stato rivolto a don Placido Di Franco e don Pasquale Munzone.
“Abbiamo recuperato e offerta un’area di 300 metri quadrati alla fruizione dei bambini e delle famiglie per condividere momenti di sana aggregazione e divertimento, all’aria aperta – ha aggiunto il sindaco Daniele Motta -, per migliorare i servizi offerti anche ai cittadini dei quartieri distanti dal centro storico”. Nei giorni scorsi, in occasione dell’inizio dei festeggiamenti in onore di Santa Lucia, è stato inaugurato l’arredo urbano di via del Fercolo, alla presenza, tra gli altri, di monsignor Gianni Lanzafame, lavori coordinati dall’assessore alla Cultura, Tony Di Mauro.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci