Sicilia Report
Sicilia Report

Espulso l’immigrato “bullo delle campagne”: “ritornata tranquillità a Mineo”

Il movimento civico “CambiAmo Mineo” esprime la propria soddisfazione perchè ci sono di nuovo sicurezza e serenità per gli agricoltori che dovevano lavorare nelle campagne

Il Movimento civico “CambiAmo Mineo” -attraverso il proprio gruppo consiliare composto da Giusy Infantino, Mariella Simili, Mario Margarone e Alessandro Manzoni- esprime la propria soddisfazione per l’esito positivo della vicenda che pone fine alla preoccupazione di tanti agricoltori i quali, da diversi mesi, a causa di un cittadino extracomunitario, munito di un grosso coltello da cucina, il quale impediva a decine di agricoltori di recarsi liberamente presso i propri fondi agricoli.

Bottone 980×300

Non sfuggirà a nessuno la coincidenza temporale tra la nostra iniziativa e il buon esito della vicenda. Un plauso va alle forze dell’ordine, al Sig. Questore e a S. E. Il Prefetto di Catania.
La città di Mineo va rappresentata meglio e in maniera più efficace, perchè altrimenti a soffrirne le conseguenze saranno sempre i cittadini, come in questo caso gli agricoltori che avrebbero potuto ottenere il provvedimento di espulsione già molti mesi prima.
Il nostro gruppo consiliare nelle prossime ore ritirerà la propria mozione perché ormai non serve più un dibattito in Consiglio comunale.
D’altronde gli effetti sperati sono già stati sortiti.
Un ringraziamento lo rivolgiamo anche all’avvocato Angelino Alessandro che si era già reso disponibile ad assistere gratuitamente gli agricoltori interessati nelle iniziative legali che si volevano intraprendere e che ormai fortunatamente sono state superate dalla positiva evoluzione dei fatti
”.

Il movimento civico “CambiAmo Mineo”

Commenti