Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Corpo forestale, sorpresi tre bracconieri nel parco dell’Etna

Tempo di lettura: < 1 minuto

Cacciavano nella zona D del Parco dell’Etna. Tre bracconieri sono stati sorpresi e denunciati da agenti del Corpo forestale della Regione Siciliana. Si è trattato di un’operazione congiunta portata a termine da uomini dei distaccamenti di Bronte, Maniace e Randazzo che hanno anche provveduto a sequestrare ai cacciatori di frodo i fucili e le munizioni, consegnate alla Procura della Repubblica di Catania per la convalida. Ai responsabili, inoltre, toccherà pagare un sanzione amministrativa che, complessivamente, ammonta a 1.856 euro.

Un plauso per questa ennesima azione di contrasto al bracconaggio da parte della Forestale, arriva dal governatore Nello Musumeci e dall’assessore del Territorio e dell’ambiente Toto Cordaro. «E’ la conferma – sottolineano entrambi – di quanto sia preziosa la capillare presenza dei nostri agenti nelle aree boschive di tutta l’Isola. Il loro impegno rappresenta una costante garanzia per assicurare la legalità e proteggere il territorio da gente senza scrupoli».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci