Belpasso: differenziata oltre il 65% nel 2017: premio di 420.000 euro

di

“Non c’è dubbio che in questi anni sia stato fatto un lavoro molto accurato nella gestione dei rifiuti, che ha portato Belpasso a ottenere ben 420.000 euro di finanziamenti aggiuntivi come premio per i buoni risultati nella raccolta differenziata”: lo dichiara il sindaco, Daniele Motta, in seguito al riconoscimento che è giunto dal Governo regionale, che ha assegnato degli incentivi economici ai Comuni siciliani che hanno superato il 65% di raccolta differenziata nel 2017. A Belpasso spetterà una erogazione straordinaria di 420.000 euro da parte della Regione Siciliana, in quanto il Comune ha raggiunto nel 2017 la quota del 70,4% di raccolta differenziata, tra l’altro conquistando il primo posto in Sicilia tra i Comuni con più di 20.000 abitanti.
“Un successo, sicuramente – prosegue il sindaco Motta – dovuto all’ottimo lavoro degli amministratori che mi hanno preceduto, con in testa l’ex sindaco Carlo Caputo che ha progettato e messo in atto una nuova gestione del servizio rifiuti, con un nuovo appalto e un nuovo operatore, la Balestrieri, che in questi anni ha agito con impegno costante per far funzionare tutto nel migliore dei modi. Ma i veri protagonisti, lo sappiamo, sono i cittadini che ogni giorno fanno bene la raccolta differenziata: quasi tutti si sono abituati ormai a questi gesti quotidiani, piccoli ma molto significativi, che aiutano a migliorare l’ambiente, a tenere la città più pulita e ordinata, a risparmiare risorse e materie prime e, come stiamo vedendo, a guadagnare denaro che in questo caso consiste in un premio da parte della Regione Siciliana. Ringrazio tutti quelli che hanno fatto e fanno la propria parte perché l’intero sistema funzioni e ringrazio in questa occasione anche l’onorevole Giuseppe Zitelli, che con il suo lavoro all’Ars ha permesso di migliorare i criteri di assegnazione delle somme ai Comuni, rendendo più equo il sistema di attribuzione degli incentivi economici”.