Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Pogliese inaugura una nuova “casa dell’Acqua” nel cuore di Librino

29

CATANIA – “Una casa dell’acqua a Librino, un quartiere importante anche come densità abitativa. Sono felice oggi di inaugurare la quinta struttura del territorio cittadino anche perché quelle già esistenti stanno ottenendo un eccezionale gradimento. L’ultima casa inaugurata in piazza Eroi D’Ungheria ha già erogato 25 mila litri di acqua, con 0,4 centesimi a litro per quella naturale e poco più 0,7 centesimi a litro per quella frizzante, con un notevole risparmio per le tasche dei cittadini. Ma il risparmio più importante è quello ambientale: pensiamo infatti ad un mondo plastic free e a minori emissioni di anidride carbonica nell’aria. Siamo pertanto contenti di continuare questo percorso qualificante nel quale ci affianca la Sidra e il suo presidente che ringrazio per l’impegno”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese inaugurando a piazza dell’Elefante nel cuore della 6 circoscrizione San Giorgio Librino la casa dell’Acqua.
Erano presenti i presidenti della Sidra Antonio Vitale, , della 6 circoscrizione Alfio Allegra,del Consiglio Comunale Giuseppe Castiglione, di Multiservizi Massimo Lombardo, il comandante della Polizia municipale Stefano Sorbino, il direttore Sidra Osvaldo Di Gregoris, padre Fabio Vassallo, i volontari della Misericordia Santa Croce.
“Una scelta fatta dall’Amministrazione – ha detto il presidente Sidra Vitale- col nostro aiuto per diffondere questo utile servizio, con l’uso di acqua “buona” perché verificata. Un segnale della presenza nei quartieri del Comune. Abbiamo tante richieste ogni giorno da tutto il territorio per nuove installazioni. Ed è rispondendo a queste sollecitazioni che il prossimo mese inaugureremo un’ altra casa in piazza della Repubblica. Le tante richieste fanno ben sperare che le installazioni siano rispettate e usate correttamente”. Intervenendo anche il presidente Allegra ha detto: “Questo erogatore è una risposta alle tante persone che la desiderano vicino casa l’acqua sicura e che finora usavano quelle già sorte altrove. Mi auguro che noi tutti sappiamo preservarla e mantenerla all’uso collettivo”.
A rallegrare il momento, alla presenza di molti cittadini, gli studenti del liceo artistico Musco che con l’aiuto dei loro professori hanno creato un‘orchestra. I giovani musicisti si sono esibiti, diretti da Erika Lo Giudice, in vari brani musicali tutti molto apprezzati dal pubblico. Durante l’inaugurazione sono state consegnate due targhe per l’impegno dimostrato nel quartiere. Il Sindaco ha dato il riconoscimento a padre Fabio Vassallo della parrocchia Maria Ausiliatrice e San Domenico Savio di Fossa Creta per l’impegno nel sociale, ha infatti creato per un Banco alimentare e un Grest coinvolgendo nella sua opera molti volontari. La seconda targa, consegnata dal presidente della Sidra, è andata al professore Alessandro Spinnicchia del liceo Musco per l’impegno nella creazione, lo sviluppo e il coinvolgimento dei ragazzi nell’orchestra, la stessa che si è esibita stamani.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci