Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Mercatini delle Pulci e dell’Usato autorizzati domenica 21 giugno in via sperimentale

È fatto obbligo agli espositori, pena l’applicazione delle sanzioni di legge, lasciare libero e sgombero da attrezzature e rifiuti, al fine di consentire le operazioni di pulizia e sanificazione dell’intera area dei mercati

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Il sindaco Salvo Pogliese con un’ordinanza emanata d’intesa con l’assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo, ha autorizzato, in via sperimentale, il trasferimento del mercato denominato “Nuovo Mercatino delle Pulci”, dall’area antistante l’ex Vecchia Dogana, all’interno del parcheggio Sostare denominato “del Pino”, per consentirne lo svolgimento domenica 21.06.2020;
Il primo cittadino con lo stesso provvedimento ha autorizzato, sempre in via sperimentale, la riapertura del mercato denominato “Mercatino dell’Artigianato e dell’Usato” in viale Amerigo Vespucci, nell’area antistante l’ingresso dell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena, anch’esso limitatamente alla giornata domenicale del 21 giugno.
“I mercatini -si legge ancora nell’ordinanza del sindaco Pogliese- dovranno svolgersi con la vigile consapevolezza delle regole di distanziamento interpersonale, di cautela e le misure di sicurezza nei luoghi di lavoro, devono essere rigorosamente rispettate e, pertanto, in ottemperanza a quanto stabilito dalle linee guida governative e regionali”.
Il nuovo mercatino delle Pulci, nell’area parcheggio di via Ventimiglia, si svolgerà dalle ore 07.00 alle ore 13.30. Le operazioni di montaggio dovranno avvenire tra le ore 06.30 e le ore 07.00, quelle di smontaggio entro e non oltre le ore 14.00.

Pubblicità

Il mercatino dell’artigianato e dell’usato, nei pressi dell’ex mercato ortofrutticolo di san Giuseppe La Rena, si svolgerà dalle ore 06.00 alle ore 13.00. Le operazioni di montaggio dovranno avvenire tra le ore 05.00 e le ore 06.00, quelle di smontaggio entro e non oltre le ore 13.30.
E’ fatto obbligo agli espositori, pena l’applicazione delle sanzioni di legge, lasciare libero e sgombero da attrezzature e rifiuti, al fine di consentire le operazioni di pulizia e sanificazione dell’intera area dei mercati.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci