Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Mercati, pescheria riparte con ordine. Pogliese:”Uno dei simboli di Catania”

Il sindaco Pogliese ha verificato come i due varchi d’accesso della pescheria fossero presidiati da personale della protezione civile comunale e volontari che provvedevano alla misurazione della temperatura corporea

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA – “Uno svolgimento del tradizionale mercato del pesce ordinato e rispettoso delle regole che abbiamo condiviso quali procedure di sicurezza da adottare per il contenimento dell’epidemia da Covid-19. Una ripartenza eccellente sotto ogni profilo che ha rimesso in moto uno dei simboli della nostra Catania, che gradualmente riapre ogni attività”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese ch stamattina si è recato nel mercato storico della Pescheria che ha riaperto i battenti dopo oltre due mesi di chiusura per l’emergenza coronavirus, affiancato dagli assessori Ludovico Balsamo, Fabio Cantarella e dal capo di gabinetto Giuseppe Ferraro.
Il primo cittadino si è soffermato a parlare con gli operatori e coi cittadini che hanno apprezzato il modello organizzativo fondato sul distanziamento e sulla massima igiene e su una nuova organizzazione degli spazi. Da segnalare, che in poche ore di lavoro, gran parte dei quaranta operatori, aveva già esaurito i prodotti ittici in vendita.
“La corresponsabilità tra Comune ed esercenti -ha detto Pogliese – è un metodo di collaborazione che vale anche per il futuro dei nostri mercati storici. Siamo orgogliosi di aver perseguito e trovato soluzioni condivise che ci hanno aiutato a ripartire in sicurezza e funzionalità, perché Catania deve offrire sempre di più, in termini di nuovi servizi ed efficienza, una città che si trasforma e si rinnova adeguandosi al cambiamento con un impegno corale fondato sul dialogo che stiamo mettendo in ogni settore che riprende la propria attività”.

Il sindaco Pogliese ha verificato come i due varchi d’accesso della pescheria fossero presidiati da personale della protezione civile comunale e volontari che provvedevano alla misurazione della temperatura corporea, consegnare le mascherine agli utenti che ne erano sprovvisti e imporre l’utilizzo di gel igienizzate per clienti e operatori sforniti di guanti, MENTRE nella notte l’assessorato. comunale all’ecologia diretto da Fabio Cantarella aveva provveduto a una nuova sanificazione dell’area mercatale.
Particolarmente soddisfatto per la positività dell’esperimento nella prima giornata di riapertura della pescheria, anche l’assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo:”Sono fiero – ha detto l’assessore Balsamo- di aver contribuito insieme coi funzionari della Direzione Attività Produttive e le associazioni di categoria ad attuare i progetti che erano stati positivamente vagliati in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Nei prossimi giorni il mercato della Pescheria avrà altri operatori per la vendita in grado di adempiere alle prescrizioni, ma dovremo mantenere a ogni costo lo stesso ordine di questo straordinario inizio”.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci