Dissesto, gli auguri di buon lavoro di Cgil, Cisl, Uil e Ugl ai commissari

di

“Ai neo nominati commissari liquidatori che faranno parte della terna che dovrà gestire la massa passiva del Comune di Catania, auguriamo buon lavoro a nome di tutti i lavoratori della città ed esprimiamo il nostro massimo sostegno.” Lo dicono i segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, rispettivamente Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli e Giovanni Musumeci che aggiungono: “Sarà un compito arduo, considerata la gran mole di debiti che dovrà essere smaltita attraverso le procedure previste dalla legge e ci auguriamo che in tal senso da parte del governo centrale possano essere poste tutte le condizioni utili a garanzia di un percorso quanto meno impervio è possibile per giungere nel giro di pochi anni ad una soluzione definitiva. Nel contempo – aggiungono Rota, Attanasio, Meli e Musumeci, ricordando che il 30 marzo si terrà lo sciopero generale per chiedere maggiore vicinanza di tutta la politica e la deputazione locale sul caso Catania ed all’amministrazione più attenzione per i cittadini – continuiamo a chiedere un concreto aiuto da parte dello Stato e della Regione affinchè l’ente comunale possa ripartire con meno preoccupazioni, soprattutto in termini di messa in sicurezza del bilancio di previsione che ancora oggi, purtroppo, non si riesce a riequilibrare. Nei prossimi giorni chiederemo a sua eccellenza il Prefetto la convocazione di due nuovi incontri del tavolo tecnico con l’amministrazione comunale per confrontarci proprio sul preventivo 2019 e sulla raccolta dei rifiuti.”