Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Ancora parcheggiatori abusivi e venditori di merce contraffatta nel mirino

Continua l'attività di contrasto all'abusivismo e alla contraffazione condotta dalla Polizia locale

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Continua l’attività di contrasto all’abusivismo e alla contraffazione condotta dalla Polizia locale su disposizione del sindaco Salvo Pogliese e dell’assessore al ramo Alessandro Porto.
Altri nove parcheggiatori abusivi sono stati verbalizzati dagli agenti della sicurezza urbana sia nel centro storico che in periferia. Complessivamente sono ben 55 i parcheggiatori abusivi che erano già stati sanzionati una prima volta, e ora deferiti all’Autorità giudiziaria così come previsto dalla nuova normativa.
Undici locali di somministrazione di alimenti e bevande sono stati verbalizzati per occupazione o ampliamento di suolo pubblico nel centro storico.
Il reparto Annona e sicurezza urbana è intervenuto inoltre in piazza Carlo Alberto, dove erano stati installati posti vendita abusivi, e nelle via Cosentino, Rizzo e Puccini dove il responsabile del reparto Annona, su disposizione del comandante del Corpo della Polizia locale, ha diretto tre azioni concluse con il sequestro di giubbotti, scarpe, camicie, pantaloni di note griffe e supporti di vendita in metallo.
L’arrivo degli agenti nella piazza della Fiera ha suscitato tensione tra gli operatori del mercato, subito rientrata grazie all’esperienza degli ispettori e degli ufficiali annonari.
Un altro venditore abusivo è stato verbalizzato nei pressi della fermata della metropolitana, e la merce sequestrata.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci