Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

“Chapeau”, Burlesque & Varietà approda al Musco

Il 27 dicembre ore 21.30 al Teatro Musco arriva una ventata di leggerezza e allegria, un variété tutto catanese che racchiude il fascino d'antan della dolce vita

Tempo di lettura: 5 minuti

CATANIA – Il 27 dicembre ore 21.30 al Teatro Musco arriva una ventata di variété.  “Chapeu” è la trilogia di un racconto che racchiude il fascino d’antan della dolce vita, una espressione francese, un’esclamazione con la quale si suole esprimere apprezzamento, ammirazione connotata da una cordiale ironia che ha sorpreso il pubblico, facendoci vivere momenti di grande leggerezza. Per Teatro delle Vanità-Burlesque&ArtFusion il confronto con il pubblico è fondamentale e determina una crescita reciproca, per tanto l’invito a voler “osare” anche solo per una sera, indossando abiti bizzarri o accessori stravaganti, nell’idea di poter vivere insieme l’atmosfera retrò di un tempo, che oggi, forse più di ieri, può alleggerire gli animi, invitando a sorridere con più disinvoltura, a dispetto dei falsi dipinti e schemi grotteschi, di un progresso, che ha forse inaridito i cuori e le menti di molti.

Un messaggio chiaro e una richiesta, da parte della fondatrice del progetto, Lorena Lopis a voler riportare in auge l’espressione più gioviale, allegra, creativa di una Catania, “sfiduciata e disorientata”, un invito a voler vivere la musica dal vivo, assistendo a performances frivole, esuberanti e raffinate, attraverso la contaminazione delle arti dello spettacolo, l’arte varia dunque e le burle, qualcosa che già nel primo dopo guerra, sebbene in assenza di social e con pochi strumenti tec a disposizione, riuscì a vedere la città, pullular di artisti, poeti, café chantant, desiderosi di vivere più che forse apparire. Un progetto che trova manforte grazie anche all’arrivo di Gabriella Grasso, che da 2 anni si esibisce e collabora all’ idea, portando in scena i propri racconti, ideando i propri costumi e investendo il proprio tempo al fine di poter realizzare il sogno comune. Il “sogno” condiviso con altre donne come l’attrice e performer Concita Lombardo e tante altre donne incredibili che sposano la causa, da molto più tempo e che hanno il coraggio come Gaia Furnari di mostrare al pubblico il proprio cambiamento, senza bisogno di falsi riti e senza necessariamente perdere la propria autenticità. Donne di ogni età che tutti i mercoledì s’incontrano presso gli studi dell’Accademia Internazionale Del Musical e riscoprono un po’ di se stesse, in modo autentico, attraverso l’arte della femminilità e della seduzione.

Quello di venerdì 27 dicembre dunque, è un racconto che porta con sé il profumo dell’erotismo, della raffinatezza e del divertimento ma anche della responsabilità e della crescita, in una magica avventura che ha già visto il sold out nelle precedenti edizioni e che si è pensato di celebrare al MUST – TEATRO MUSCO: uno spazio culturale, che mette insieme “la storia di un teatro glorioso con la sua proiezione al futuro e che propone alla città un nuovo modello di libertà creativa” e grazie a precedenti incontri avvenuti già la scorsa stagione, con la famigerata Valeria Contadino, si era potuta valutare la possibilità di portare in scena “le nostre avventure” con l’auspicio che questa, possa essere da preludio ad altri appuntamenti.

IL CAST Signore e Signori per questo “closed” si esibiranno per voi:

  • la sensazionale Burlesque Queen Albadoro Gala, performer di fama mondiale dai titoli più ambiti nel circuito delle Burlesque Performer, tra cui il recentissimo da quel di New Orleans! Non solo performer a anche prooduttrice di uno dei festival più illustri d’ Italia “caput Mundi” e poi ancora resident a “Stracult” programma televisivo di culto del palinsesto Rai a cura di Marco Giusti, nonché protagonista nel documentario Mondo Sexy di Mario Testi, presentato quest’anno alla Mostra del Cinema di Venezia.
  • il Boylesque Azzurro Fumo personaggio svampito e caotico dai molteplici personaggi, del panorama burlesque italiano, adora divertirsi sul palco spaziando da gag comiche a cabaret e performance sempre umoristiche e divertenti, capaci di calamitare l’attenzione del pubblico, creando situazioni esilaranti. Effervescente e spumeggiante, Azzurro Fumo, è dinamite allo stato puro, tanto da ottenere il titolo di di “Duca del Burlesque” al Burlesque Festival di Ferrara 2019. – Filippo Velardita un grande artista, attore, regista e insegnante, si districa tra il teatro di prosa e l’arte di strada, girando il mondo e regalando al pubblico momenti di grande spettacolo e illusionismo.
  • En Joy Chaotic Fire Performer ma anche attrice e danzatrice, dalla personalità cordiale e gentile dei personaggi mitologici e fiabeschi, dalle sfumature leggiadre e delicate di un’ ancella alla forza esemplare di una guarriera, riesce a incantare il pubblico con grande sorpresa.
  • Ellie Blaze la sofisticata Exotix Dancer, Elegante, raffinata, irrefrenabile, sexy e molto di più di questo…Una donna piena di talento, non riesce a stare ferma un attimo. Da sempre impegnata nel mondo dell’arte e in teatro dove lavora come scenografa e costumista fino al 2000…quando, decide di usare le sue doti artistiche e creare i suoi manufatti per Teatro Delle Vanità – Burlesque&ArtFusion,
  • Il Trasformista Hilton un personaggio insolito, eccelso e davvero unico: arte, colore e creatività, ambiguità ed eleganza, il connubio perfetto che hanno reso questo performer un genio del trasformismo, tanto da avere il comando della direzione artistica, di uno dei locali più importanti del territorio nazionale, come Mucca Assassina e l’associazione Pegaso di Catania
  • Un elegantissimo Franco Liotta, che dalle vesti di giornalista, attore di teatro, appassionato di tango, decide di accettare l’incarico da Maestro di cerimonie e avrà l’arduo compito di guidare il pubblico e placare gli spiriti bollenti, di una così audace e fervente avventura.

A far da cornice a questo splendido CAST, la nostra band del cuore -i Tinto Brass Street Band: Andrea “Louis” Savasta: Trumpet, lead Vocal Daniele “Mr. T” Savasta: Trombone • Mirko Sapia: Tuba • Thomas “Tumazzo” Occhipinti: Snare drum • Turi “Professor” Di Natale: Banjo guitar • Peppe “Kalipha” Virzì: Bass drum che con le loro musiche in stile vecchia New Orleans dovranno districarsi tra corsetti, piume e guanti volanti, tentando come ogni volta di mantenere il ritmo.

•Certamente saranno con noi le starlette di Teatro delle Vanità The Women Of Flowers ma non vi sveleremo adesso in quale vesti… DRESS CODE: retro’ -vintage – burlesque – great gatsby- dandy style – stravagantebizzarro – glamour e per chi sarà in grado tra il pubblico di “osare” di più, riceverà dei premi.

OPEN: 21,00 degustazione, american bar e tante sorprese a cura di Osè Profumeria, Agrisicilia, Niuru D’Amuri e Virhome.

START: 22,00
_____________________________________________
INFO TICKET: http://www.ctbox.it/Search.aspx?src=chapeau INFO: 3458524149||burlesqueartfusion@gmail.com

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci