spot_imgspot_img
HomeAttualitàSaem, salone dell'edilizia e dell’innovazione: oltre 7mila visitatori in tre giorni

Saem, salone dell’edilizia e dell’innovazione: oltre 7mila visitatori in tre giorni

La 27esima edizione di Saem, il salone dell’edilizia e dell’innovazione, organizzato a SiciliaFiera di Misterbianco (Ct), chiude e registra un boom di presenze: oltre 7mila visitatori in tre giorni con un incremento del +60% rispetto all’edizione del 2019.
“Un successo inaspettato, superiore alle nostre più rosee aspettative -afferma Alessandro Lanzafame, organizzatore di Saem e presidente di Eurofiere-. Migliaia di professionisti del settore tra architetti, ingegneri, imprese edili e operatori hanno partecipato alla fiera confrontandosi con le oltre 100 aziende presenti e provenienti da varie aree del Paese. Questo dimostra quanto sia florido il mercato dell’edilizia, un settore che cresce e continua a far da traino al sistema economico nazionale. Abbiamo lavorato sodo per proporre un evento di questa portata reso ancora più efficace dalla location. SiciliaFiera è lo spazio ideale per fiere internazionali, con servizi all’altezza di enti, aziende e professionisti esigenti”.

Pubblicità

“Siamo orgogliosi di avere ospitato Saem 2022, una fiera su un settore importante come quello dell’edilizia, tra i più importanti del nostro sistema economico – dichiara il direttore generale di Sicilia Fiera, Davide Lenarduzzi – SiciliaFiera può essere un punto di riferimento per le aziende nazionali e internazionali che qui vogliono e possono incontrarsi per momenti di confronto in più settori”.

Nel corso della tre giorni tante le iniziative e i contenuti rivolti a tutti gli operatori della filiera delle costruzioni tra prospettive e scenari che hanno messo a fuoco un sistema orientato a costruzioni moderne ed efficienti.
Tra i momenti di approfondimento spazio alle analisi dell’Ance Catania che a Saem 2022 ha presentato le cinque proposte progettuali per spazi urbani e sportivi tracciando una panoramica sulle potenzialità del territorio catanese.
L’Asp di Catania ha, invece, reso note le azioni programmatiche del nuovo piano regionale della prevenzione 2020-2025 che impegnerà il sistema sanitario regionale per il prossimo quinquennio, la pianificazione degli interventi di prevenzione nei luoghi di lavoro, la tutela penalistica e la responsabilità in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nonché l’andamento degli infortuni e delle malattie professionali e gli interventi della sorveglianza sanitaria per la prevenzione e la tutela globale della salute del lavoratore.

L’appuntamento con la 28esima edizione di Saem, che ha cadenza biennale, è al 2024. “Chiusa questa fiera -conclude Lanzafame- continueremo a lavorare per preparare un’edizione di qualità che possa mettere in contatto realtà importanti del comparto dell’edilizia”.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli