Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Circus G, il “Festival di Strata” nato dal basso che valorizza il territorio

Venerdì 6 settembre al Mercato Storico di Caltanissetta, Piazza Grazia, arriva una ventata di pura magia: dalle 18:00 in poi avrà inizio Circus G, la Prima Edizione del Festival di Arti di Strata della città tra musica, saltimbanchi, live painting, attività per bambini, esposizioni fotografiche e tour guidati alla scoperta delle bellezze del quartiere

Tempo di lettura: 3 minuti

CALTANISSETTA – A Caltanissetta arriva Circus G, il Festival di Strata nato dal basso che il 6 settembre riempie il Mercato Storico di musica, giocoleria e tradizione per valorizzare il territorio con l’arte. Venerdì 6 settembre al Mercato Storico di Caltanissetta, Piazza Grazia, arriva una ventata di pura magia: dalle 18:00 in poi avrà inizio Circus G, la Prima Edizione del Festival di Arti di Strata della città tra musica, saltimbanchi, live painting, attività per bambini, esposizioni fotografiche e tour guidati alla scoperta delle bellezze del quartiere.
L’idea nasce dalla collaborazione di Lorenzo Maria Ciulla, artista nisseno curatore della direzione artistica dell’evento, e Giuseppe Balbo, cittadino attivo sensibile ai temi della valorizzazione del territorio che ha sostenuto concretamente fin da subito l’iniziativa.
Circus G rappresenta l’inizio di un percorso all’insegna della riqualificazione, del desiderio di riscatto del quartiere storico nisseno ed espressione, concreta e sincera, della collaborazione tra persone come unica via per la crescita della città.
«Se non abbiamo una follia a cui dedicarci, ci sembra di impazzire» – dichiara Ciulla presentando il progetto, completamente gratuito per chi vi assiste, nelle sue tante sfumature che lo rendono di tutti – «Condivisione, conoscenza e spensieratezza sono le parole d’ordine di Circus G, un evento totalmente autofinanziato che nasce dal basso e dalla volontà di giovani, uniti dall’amore per la città, in cui cittadini e sponsor daranno il loro libero contributo per il sostentamento di questa prima edizione» continua.
Un appuntamento con l’arte che convoglia, quindi, competenze ed esperienze di tanti nisseni che hanno aderito con entusiasmo desiderosi, a loro volta, di contribuire attivamente alla riuscita del Festival il quale si suddivide in sezioni che abbracciano molteplici discipline con l’obiettivo principale di essere più inclusivo e alla portata di tutti.

A dare il via alle ore 18:00 è Circus Picciriddi, i laboratori pensati per i bimbi in via Consultore Benintendi, un momento creativo, divertente e educativo per tutta la famiglia. Vi parteciperanno :
-Alessia Giarratano in Mosaico da Strata
-Adriano Dell’Utri e Diletta Costanzo – Associazione Naponos
-Melinda Laura Messineo in Fiabe e Colori
-Angelo Sanfilippo e Alessandro Miccichè in ” Nulla si crea,nulla si distrugge, ma tutto si ricicla”
-Laribó con Lorella Alú e Teresa Falzone

Allo stesso orario in Piazza Grazia, avranno inizio le passeggiate urbane con Circus Tour dove Roberta Barba e Alessandro Barrafranca guideranno i più avventurosi tra le viuzze affascinanti del quartiere tra cui Chiesa della Madonna della Grazia, Piazza Mercato Strata a foglia, Edicole Votive e quartiere San Rocco. In questo caso sarà chiesto un minimo contributo che verrà devoluto per il restauro dell’edicola votiva dedicata alla Sacra Famiglia.
Dalle 18:30 il Mercato Storico verrà invaso di note grazie a Circus d’Autore e a Sergio Zafarana. Cantautori locali si avvicenderanno nella piazzetta antistante il Punto G che, per l’occasione, si trasformerà in un’arena naturale fatta di scalinate e colori. Si esibiranno Leonardo Pastorello, Davide Iacono, Daniele Venti e Damaris Azzoni.
Circus Show è l’ultima delle sezioni e avrà inizio in serata, dalle 21:00 in poi. È in questa fase del Festival che arriva la magia dei giocolieri, la meraviglia dei musicanti e la strada ne fa da palcoscenico. Gli artisti che si esibiranno sono gli Sbadaclown, il Giorgioliere, Nico & Ale Damó, Soemia di Circo Storto e Davide di Rosolini che concluderà l’evento con un sorprendente live.
I cittadini coinvolti sono ancora molti, come Roberto Gallà responsabile comunicazione e video, i ragazzi di Creative Spaces organizzatori del Live Painting che diventerà fonte di rigenerazione urbana e i Fotonauti, curatori della mostra a cielo aperto.
Un vero e proprio tendone immaginario dove arte, condivisione e aggregazione si uniscono in una miscellanea che coinvolge grandi e piccini.
L’appuntamento con Circus G è in Piazza Grazia, all’ingresso del Mercato Storico ‘A Strata Foglia di Caltanissetta venerdì 6 settembre dalle 18:00 in poi.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci