Palermo: controlli Guardia di Finanza, sequestrati circa 900 giocattoli

Palermo, 26 nov. – Circa 900 giocattoli sono stati sequestrati dai finanzieri del Gruppo pronto impiego di Palermo in un negozio gestito da cittadini cinesi. Durante il controllo è emerso che parte della merce (giocattoli, bombolette spray e astucci) non riportava il marchio ‘CE’ (Comunità Europea) né alcuna indicazione in lingua italiana. Per tali motivi le Fiamme gialle hanno proceduto al sequestro amministrativo dei prodotti e alla segnalazione del responsabile alla competente Camera di commercio per l’irrogazione di una sanzione amministrativa che va da un minimo di 10.500 euro fino a un massimo di oltre 31.500 euro.
(Adnkronos)

cinesigiocattoliguardia di finanzapalermosequestro