Sicilia Report
Sicilia Report

Dissesto idrogeologico: Mussomeli, una via di fuga per il quartiere “Terravecchia”

PALERMO – E’ il più popoloso tra i quartieri del centro storico di Mussomeli, ma il “Terravecchia” ha patito da sempre la mancanza di un sicuro collegamento con il resto del territorio del Comune del nisseno. Collocato nella parte est del paese, ricade in una zona assai sensibile al rischio sismico e, proprio per tale ragione, diventa indispensabile dotarlo di una comoda via di fuga.

Bottone 980×300

Il progetto finora era sempre naufragato ma adesso, grazie all’intervento dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, si potrà presto intervenire sulla malmessa stradella esistente, per allargarla e completarla. La Struttura commissariale, diretta da Maurizio Croce, ha pubblicato la gara per affidare i lavori, per i quali è stato stanziato un budget di circa seicentomila euro. Termine ultimo per presentare le offerte è il 21 gennaio del 2021.

La nuova arteria consentirà di togliere il doppio senso di marcia nella via Barcellona, l’altra strada di accesso al quartiere che ha, anch’essa, una carreggiata di dimensioni ridotte. E’ prevista anche la realizzazione di un parcheggio per i mezzi di soccorso. A Mussomeli, sempre nella zona est, sono in via di ultimazione alcuni lavori di consolidamento sulla Rocca Annivina, finanziati anch’essi dall’Ufficio anti dissesto e il nuovo intervento andrà a completare il restyling di un’ampia area del centro abitato, rendendola più sicura oltre che maggiormente funzionale sotto l’aspetto della viabilità.

I commenti sono chiusi.