Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Dissesto idrogeologico: Antillo, via ai lavori per consolidare il centro urbano

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – Oltre un milione e duecentomila euro per ridare stabilità ad una delle zone più fragili del centro abitato di Antillo, nel Messinese. Con questo budget a disposizione, che rappresenta la migliore offerta presentata nel corso della gara bandita dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, la Consolidamenti Speciali s.r.l., impresa di Acireale, può cominciare i lavori attesi da oltre quindici anni. Decisivo, anche in questo caso, l’intervento della Struttura commissariale, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce, che è risuscita a pianificare una serie di opere strutturali in grado di arrestare definitivamente i continui movimenti franosi, innescati da incontrollate infiltrazioni d’acqua, che hanno lesionato profondamente fabbricati, strade e infrastrutture secondarie. Saranno realizzati, dunque, sistemi di regimazione idraulica e di canalizzazione ai quali si affiancherà la costruzione di due paratie, una a monte della lunghezza di 175 metri e una nella parte bassa di 125 metri. La zona ha una classificazione R4, vale a dire di alto rischio, e le opere in programma serviranno anche a salvaguardare la parte alta del paese e a prevenire potenziali fenomeni di cedimento del terreno.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci