Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Accordo Università di Catania e Croce Rossa Italiana, su clima, salute, questioni sociali e giovanili

Mercoledì 9 giugno il rettore Francesco Priolo e il presidente nazionale Cri Francesco Rocca firmano un protocollo d’intesa per dare vita a iniziative congiunte

Università di Catania e Croce Rossa Italiana si alleano per promuovere la corretta informazione sui temi del cambiamento climatico globale, della salute, delle questioni sociali e dei giovani.
In quest’ottica saranno presto realizzati una serie di ‘colloquia’ negli spazi dell’Università destinati agli studenti e ai volontari della Cri e aperti alla cittadinanza, finalizzati a incrementare le conoscenze e le consapevolezze su tali temi, facendo leva sulla ricerca coerente delle fonti informative.
È quanto prevede il protocollo d’intesa che sarà firmato mercoledì 9 giugno alle 11.00 nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università dal rettore Francesco Priolo e dal presidente nazionale della Croce Rossa avv. Francesco Rocca.

Il protocollo richiama gli obiettivi generali del Movimento internazionale di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa, tra cui la promozione di iniziative per garantire la qualità della vita, la collaborazione in azioni di solidarietà, di cooperazione allo sviluppo e rivolte al benessere sociale, e in attività di formazione su tematiche inerenti i diritti umani e fa altresì riferimento ai fini istituzionali dell’Ateneo, legati al libero confronto delle idee, anche attraverso la collaborazione con altri enti operanti con diverse motivazioni nei settori della formazione, della cultura, della scienza e della tecnologia, e al diritto degli studenti ad una formazione adeguata al loro inserimento nella società e nelle professioni.
Le varie iniziative saranno programmate e monitorate da una Commissione tecnica-operativa paritetica che mirerà anche a favorire lo scambio delle buone prassi, delle analisi e dei risultati raggiunti.

 

 

I commenti sono chiusi.