17.1 C
Catania
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_imgspot_img
HomeAgrifoodSabato 24 febbraio 2024, l’azienda vinicola "Mecori" approda al The Landmark London...

Sabato 24 febbraio 2024, l’azienda vinicola “Mecori” approda al The Landmark London di Londra

Un 2023 costellato di successi per l’azienda vinicola Mecori che, dopo Los Angeles e Chicago, domani, sabato 24 febbraio 2024, approda al The Landmark London di Londra per una masterclass incentrata su venticinque eccellenze italiane.

Pubblicità

Il 2023 è stata una grande annata per l’azienda vinicola Mecori. Dopo aver conquistato ben due medaglie ai “Decanter World Wine Awards”, il concorso vinicolo più importante al mondo, nello specifico: la Medaglia Platinum e il Best in Show, il massimo riconoscimento dei DWWA, Mecori ha letteralmente spiccato il volo e, bruciando tutte le tappe, avanza a grandi passi sulla scena internazionale.

Ripercorriamo le tappe più importanti del 2023.

Lo scorso ottobre l’olio di Mecori è volato in California, a Los Angeles, per la Nexxt Expo, la fiera dedicata alle eccellenze Made in Italy. Fra gli oltre 1000 associati di APO Catania, Mecori è stata una delle quattro aziende olivicole selezionate per rappresentare la DOP Monte Etna in questa importantissima fiera. La California è la quinta potenza economica a livello mondiale, uno straordinario mercato che valorizza il made in Italy. I quattro soci del consorzio hanno avuto l’occasione di esporre i propri prodotti in uno stand dedicato al Sicily Show. Mecori ha portato il suo olio extra vergine di oliva, prodotto da uliveti centenari della cultivar autoctona Nocellara dell’Etna, coltivati in sistemi terrazzati in regime di coltivazione biologica, nel rispetto del disciplinare di produzione Monte Etna DOP.

Ottobre è stato un mese intenso. Se l’olio, infatti, è andato in California, il vino Duo è andato in Illinois, a Chicago, ove è stato uno dei protagonisti di una masterclass all’International Wine Expo nella DWWA Italian Masterclass all’International Wine Expo di Chicago con Vinitaly. Dall’International Wine Expo, ospitato nella capitale del Midwest, da quest’anno cofirmato da Vinitaly, nasce Vinitaly USA 2024. A nome di Decanter, Michaela Morris ha presentato una selezione dei migliori vini italiani dei Decanter World Wine Awards 2023 focalizzata sui produttori di vino italiani che stanno cercando di entrare nel mercato statunitense e nel grande pubblico degli acquirenti americani.

 

Michaela Morris è stata una delle prime Wine Experts italiane certificate da  Vinitaly International Academy nel 2015 ed ha co-creato il curriculum per il corso Italian Wine Maestro di VIA. Possiede anche il Diploma WSET ed è il nuovo Presidente Regionale DWWA per il Piemonte nel 2024. L’edizione 2023 dei Decanter World Wine Awards, da cui sono stati scelti questi vini, è stata la ventesima edizione del premio.

L’Italia è arrivata seconda solo alla Francia con 2.777 medaglie. Nella categoria Platino, l’Italia è in testa con 28 vini premiati con 97 punti, oltre a 7 dei 50 Best in Show.

Per la masterclass di Chicago Michaela ha selezionato sei vini, tutti Platinum o Best in Show.

Con un vino bianco e cinque rossi ha scelto un gruppo rappresentativo di vini provenienti da sei diverse regioni italiane. Dalle zone settentrionali del Piemonte e dell’Alto Adige alla Campania e alla Sicilia, i vini tendevano ad essere classici nello stile ma ciascuno emblematico in modo univoco delle varie culture vinicole regionali italiane.

Dalle pendici vulcaniche della Sicilia è arrivato il secondo vino in degustazione alla prestigiosa masterclass, uno dei due vini Best in Show. Il Mecori Duo, Etna, Sicily 2021 che ha mostrato la freschezza e la concentrazione espressione del suo terroir. La rinascita dell’attività vitivinicola nei vigneti d’alta quota dell’Etna in Sicilia, sulle pendici di un vulcano tutt’altro che dormiente, è una delle grandi storie di successo del moderno mondo del vino. Duo è stato raccontato così dall’esperta del vino Michaela Morris: “Questa avvincente miscela di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio sfugge alla saggezza convenzionale dei vini rossi siciliani. È di colore scarlatto traslucido, con profumi leggeri, aggraziati ed aerei di frutti di rovo, di siepi selvatiche e fragoline di bosco. Dopo questa ouverture dalla cornice seducente, il vino risulta aggraziato ed equilibrato in bocca; quei frutti assumono una lucentezza profumata e alla delicata acidità si uniscono tannini carnosi e una freschezza speziata. I sapori e i tannini possono essere del sud ma sotto tutti gli altri aspetti si potrebbe pensare che si tratti addirittura di un vino molto più a nord.”

Quest’anno la giovane Mecori, che si conferma per il secondo anno consecutivo nella guida dei vini AIS Sicilia, fa il suo ingresso in altre due importanti guide: Bibenda e Guida vini AIS nazionale. Questo evidenzia il carattere internazionale di Duo.

Il 2024 inizia alla grande e questo fine settimana Mecori sarà al centro di un importante masterclass londinese, il Decanter Italy Experience che si terrà sabato 24 febbraio al The Landmark London. Si tratta di un evento che celebra l’eccellenza dei vini italiani.

I partecipanti avranno l’opportunità di esplorare vini unici provenienti da diverse regioni d’Italia durante la Grand Tasting. Oltre ai vini, i partecipanti avranno anche l’occasione di esplorare prelibatezze italiane di prima qualità come olio d’oliva e salumi. Saranno venticinque i vini italiani in degustazione, quelli premiati dai maggiori esperti all’interno del più grande concorso enologico al mondo. Mecori sarà nel tavolo delle grandi eccellenze italiane.

Dai Prosecchi leggeri e rinfrescanti ai rossi corposi e ai succulenti Vin Santo, questi vini premiati dal DWWA sono da non perdere. I momenti salienti includono il vino Duo 2021, premiato con una medaglia Best in Show, ed altri vincitori di platino da 97 punti provenienti da Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Toscana e Veneto.

“Produrre sull’Etna è “magico” – commenta Serena Guarreraabbiamo la fortuna di vivere in tutti i suoi aspetti un territorio che è unico al mondo. Ci nutriamo di viticoltura eroica che ci trasmette un profondo senso di attaccamento alla nostra terra che rispettiamo e che ci fa sentire veri e propri “ambasciatori” di tanta bellezza. Questo ci spinge a concentrarci su produzioni di valore, con continuo studio e ricerca, che sappiano comunicare le peculiarità del nostro vulcano.” L’altra metà della mela di Mecori, Sebastiano Vinci, continua: “Da questa consapevolezza viene la decisione di condividere anche a livello internazionale l’emozione, che solo il nostro vulcano Etna ci regala. Ecco che il nostro vino DUO Etna rosso DOC è diventato vettore di comunicazione. Abbiamo avuto un grande riscontro in diversi paesi in Europa ma anche in Inghilterra, America e Canada. Paesi che con grande interesse ammirano il lavoro che portiamo avanti. Ne siamo onorati e felici.”

 

Questo è l’elenco completo dei vini vincitori del premio DWWA 2023 che saranno presentati alla Decanter’s Italy Experience a Londra, domani, sabato 24 febbraio 2024.

Best in Show

  • Mecori, Duo, Etna, Sicily 2021
    Best in Show, 97 points

 

Platinum

  • Amalia Cascina in Langa, Bussia Vigna Fantini, Barolo, Piedmont 2019
    Platinum, 97 points
  • Corte Sermana, Sermana Riserva, Lugana, Veneto 2017
    Platinum, 97 points
  • Gagliole, Balisca, Colli della Toscana Centrale, Tuscany 2019
    Platinum, 97 points
  • La Colombaia Ville Di Bagnolo, Torri Della Colombaia, Vin Santo del Chianti, Tuscany 2009
    Platinum, 97 points
  • Roberto Scubla, Pomèdes, Colli Orientali del Friuli, Friuli-Venezia Giulia 2020
    Platinum, 97 points
  • Tedeschi, Marne 180, Amarone della Valpolicella, Veneto 2019
    Platinum, 97 points

 

Gold

  • Castello Di Vicarello, Maremma Toscana, Tuscany 2016
    Gold, 95 points
  • Fattoria Montecchio, Chianti Classico Riserva, Tuscany 2018
    Gold, 95 points
  • Il Botolo, Barbera d’Asti Superiore, Piedmont 2020
    Gold, 95 points
  • Tenuta Villa Bellini, Centenarie, Amarone della Valpolicella Classico, Veneto 2016
    Gold, 95 points

 

Silver

  • Corte Pavone, Poggio Molino Al Vento, Brunello di Montalcino Riserva, Tuscany 2017
    Silver, 92 points
  • Tenuta Viglione, Maioliche Primitivo, Puglia 2021
    Silver, 92 points
  • Francone, Barolo, Piedmont 2019
    Silver, 91 points
  • Tenute Venturini Foschi, Sophia Brut, Colli di Parma, Emilia-Romagna 2019
    Silver, 91 points
  • Vinchio Vaglio, Vigne Vecchie 50, Barbera d’Asti, Piedmont 2021
    Silver, 91 points
  • Col Dei Franchi, Orochiaro Extra Dry, Prosecco di Valdobbiadene Superiore, Veneto 2021
    Silver, 90 points
  • Montemorli, Angelico, Toscana, Tuscany 2021
    Silver, 90 points

 

Bronze

  • Ca’ Botta, Cerviero, Veneto 2020
    Bronze, 89 points
  • Ceschin Giulio, Roncalli 1301, Rosé Col Fondo Brut Nature, Vino Spumante 2022
    Bronze, 89 points
  • Borgoluce, Extra Dry, Prosecco di Valdobbiadene Superiore, Veneto NV
    Bronze, 88 points
  • Marchese Luca Spinola, Gavi, Piedmont 2022
    Bronze, 88 points
  • Torrevilla,Centodieci La Genisia Pinot Nero, Oltrepò Pavese, Lombardy 2019
    Bronze, 87 points
  • Drusian Francesco, Extra Dry, Prosecco di Conegliano Valdobbiadene Superiore, Veneto NV
    Bronze, 86 points
  • Vigneti La Selvanella, Chianti Classico Riserva, Tuscany 2019
    Bronze, 86 points

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli