Sicilia Report
Sicilia Report

Unc, bene Arera e i 10,3 mln recuperati ma non basta

“Bene, ottima notizia ma non basta. Si può fare ancora di più, sia in termini quantitativi che qualitativi. E’ un servizio molto utilizzato dalle associazioni di consumatori, ma, ad esempio, vanno accorciati i tempi per i casi più urgenti, come i distacchi di fornitura”. Lo dice Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori commentando i dati Arera del 2020 nel corso del quale sono stati recuperati oltre 10,3 milioni di euro a favore dei consumatori con il Servizio Conciliazione. 

“Va ancora esteso, poi, a tutti i gestori idrici. Inoltre va resa più semplice la procedura in modo che il singolo consumatore possa utilizzare il servizio più facilmente. Non è un caso che in quel 20% di domande non ammesse ci sia come causale principale quella del cliente che ha deciso di non completare la domanda oppure non ha allegato tutta la documentazione” prosegue Vignola. 

“Purtroppo nel report, nelle percentuali di esito positivo delle conciliazione, pari al 70%, non si distinguono i casi portati a buon fine da associazioni di consumatori come la nostra, che hanno il record di successo, dalle domande presentate da altri delegati, come gli avvocati o dal singolo cliente” conclude Vignola. 

Commenti