Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Migranti, Musumeci: “Aperta breccia in muro di cemento” 

Tempo di lettura: < 1 minuto

“Abbiamo aperto una breccia in un muro che sembrava di cemento armato. Quello del popolo siciliano è un interminabile calvario. La gente ha paura, ed è una paura che si accentua con il Covid, questo l’ho detto a Conte e ai ministri presenti”. Lo ha detto il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, all’uscita da Palazzo Chigi subito dopo l’incontro sull’emergenza migranti. Col governo “restano diversità di vedute. Ci hanno presentato alcune iniziative, ma slegate da un calendario. Noi abbiamo chiesto che non arrivino più navi delle Ong e che la Ue faccia la sua parte. Siamo contrari all’ampliamento di hotspot, ovunque si trovino nell’isola. Abbiamo spiegato che Lampedusa vive forti tensioni sociali” e il premier Giuseppe Conte “ha assicurato interventi economici a sostegno. Abbiamo detto al governo che restiamo vigili, non indietreggiamo di un solo centimetro”.  

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci