Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Mertens e Lozano affondano il Genoa, 2-1 del Napoli a Marassi 

Tempo di lettura: 2 minuti

Vittoria importante in chiave europea per il Napoli che a Marassi supera 2-1 il Genoa staccando momentaneamente in classifica la Roma impegnata in serata contro il Parma. La squadra di Gattuso bissa il successo del San Paolo proprio contro i giallorossi grazie ai gol di Mertens al 47’ del primo tempo e Lozano al 66’ portandosi a 51 punti che le valgono in solitaria il quinto posto. Per i rossoblù rete di Goldaniga al 49’. Situazione delicata per il Genoa a secco di vittorie dal ritorno dal lockdown, l’11 di Nicola non riesce ad effettuare il contro-sorpasso sul Lecce e resta in terzultima posizione con 27 punti, uno in meno dei salentini.  

Il primo acuto della gara è di marca partenopea con Fabian Ruiz che al 6’ serve in profondità Politano, l’ex Inter entra in area e da posizione defilata prova a sorprendere Perin che respinge. Passano una manciata di secondi e il Napoli va in gol, sugli sviluppi di un corner flipper in area con palla a Elmas che insacca ma dopo aver consultato il Var l’arbitro annulla per un precedente fallo di mano di Manolas.  

Poco dopo, su un disimpegno sbagliato dagli azzurri, Cassata innesca Pinamonti che tenta la conclusione blocca Meret. La squadra di Gattuso resta aggressiva, al quarto d’ora Elmas riceve la sfera spalle alla porta e con una semirovesciata costringe Perin a salvarsi in tuffo in angolo. Al 22’ assist di Elmas per Mertens, il bomber azzurro con un tiro a giro cerca di sorprendere il portiere che blocca in presa bassa.  

Al 35’ lampo del Genoa, Barreca crossa sul secondo palo dove Cassata si coordina bene e lascia partire un rasoterra velenoso che Meret devia sul palo. Ancora i liguri, su un errore di Manolas si invola Sanabria fermato al momento del tiro. Spazzi intasati per il Napoli, al 41’ tracciante di Lobotka fuori d’un soffio. Nel recupero Mertens la sblocca, suggerimento di Insigne e palla al limite per il belga che piazza il pallone sul palo lontano: 1-0 Napoli. 

Nella ripresa passaggio a vuoto in apertura per i partenopei, ne approfitta il Genoa, al 51’ su angolo calciato da Schone si fa trovare pronto all’incornata vincente Goldaniga: 1-1. La reazione azzurra è un tiro-cross di Politano che scheggia la traversa. Cambia l’attacco Gattuso, dentro Lozano e Milik al posto di Politano e Mertens. Ed è il neo entrato Lozano a sfruttare una imbucata di 30 metri di Fabian Ruiz, il messicano brucia sullo scatto Biraschi infilando il portiere in uscita. 

Insiste la squadra ospite, tiro improvviso di Mario Ruiz, Perin alza in angolo. Davide Nicola getta nella mischia Pandev per Sanabria e Iago Falque per Cassata nel tentativo di dare più peso all’attacco. Adesso è il Genoa ad attaccare con il Napoli pronto a colpire in contropiede. All’87’ occasionissima per Pandev con Meret che in uscita compie un miracolo ma l’arbitro Mariani fischia un fuorigioco. Non succede più nulla, il Napoli porta a casa la 15esima vittoria in campionato. 

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci