Sicilia Report
Sicilia Report

Marini (Lio Capital): “In post covid scenario economico a due velocità”

“Vedo molto bene quei settori economici che, già da prima della crisi, avevano dimostrato di saper cogliere e interpretare lo spirito dei tempi: penso per esempio al settore delle ristrutturazioni immobiliari finalizzate all’ammodernamento energetico o all’integrazione tecnologica, per non parlare – ovviamente – del green o del compartimento digital”. Ad affermarlo è l’imprenditore italiano Francesco Marini, fondatore e Ceo di Lio Capital Group che vede uno scenario a due velocità per l’economia post covid. 

Purtroppo, rileva Marini, “la crisi continuerà a farsi sentire sui settori a basso contenuto di tecnologia, con modelli di business che il Covid ha contribuito a rendere obsoleti ancora più velocemente. Qui la liquidità che è già stata immessa dai Governi, e quella che sarà iniettata in futuro attraverso il Recovery Fund, non cambierà granché la situazione perché si tratta proprio di una crisi di sistema. È chiaro che per questi settori, incluso il retail, si tratta di una questione di sopravvivenza: innovare il modello di business o sparire”. 

Il principale problema dell’Italia, spiega Marini, “è che all’emergenza attuale si sommano alcuni ‘mali storici’ del nostro Paese, a cominciare dall’eccessiva burocrazia, ancora molto elevata in confronto a tante altre nazioni europee”.  

“Nell’ottica della ricostruzione, il principale problema dell’Italia per me è a monte degli investimenti e riguarda il sistema giuridico. Servono urgentemente procedure più semplici per le aziende, c’è ancora troppa burocrazia rispetto ad altri Paesi Europei”, aggiunge Marini. 

Secondo il fondatore di Lio Capital Group, inoltre, l’Italia soffre dalla mancanza di un quadro di riferimento che permetta a singoli imprenditori e piccole start-up di successo di fare sistema per crescere ulteriormente e diventare competitive a livello internazionale. 

Una soluzione a tutto ciò, ma anche per tutti i settori in crisi, o in grado di aiutare imprenditori di altri Paesi che non riescono a riprendersi economicamente, è proprio Lio Capital Group. Quest’ultima opera nel settore degli investimenti e dei capitali di rischio e offre un panorama di opportunità vantaggiose per tutti coloro che vogliono investire e anche attualizzare il proprio modello di business, per raccogliere le sfide della modernità. 

Commenti