Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Lecce, legale famiglia di Daniele: “Movente assurdo, tutto ancora più inaccettabile” 

dall’inviata Assunta Cassiano 

“E’ tutto ancora più inaccettabile per la famiglia, a una morte così violenta e terribile si aggiunge l’assurdità e la carenza di un movente”. A dirlo all’Adnkronos l’avvocato Mario Fazzini legale della famiglia di Daniele De Santis ucciso il 21 settembre scorso a coltellate insieme alla sua fidanzata Eleonora Manta nella loro casa di via Montello a Lecce. Per l’efferato duplice omicidio è stato fermato un ventunenne di Casarano, Antonio De Marco, che proprio nell’appartamento di De Santis a pochi passi dalla stazione aveva vissuto fino a fine agosto. 

“E’ tutto assurdo, nessuno poteva immaginare una cosa del genere. La famiglia di Daniele sapeva che era l’ultimo inquilino della casa, uno che usciva la mattina e rientrava la sera. E’ assurdo”, ripete il legale. 

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci