“Il biometano, il biogas fatto bene, è Fit for 55”. Per questo “saremo centrali in questa transizione” ma “abbiamo bisogno di risposte concrete per permettere alle aziende di scaricare a terra gli investimenti”. Lo afferma Piero Gattoni, presidente Cib, il Consorzio italiano biogas che organizza la sesta edizione di Biogas Italy, evento di riferimento per il settore del biogas e biometano agricolo in Italia.  

La partita della transizione ecologica si gioca adesso e il Piano nazionale ripresa e resilienza (Pnrr), è un’opportunità per il rilancio del settore biogas e biometano agricolo. “Serve maggior capacità di incidere a livello Europeo” e “saremo ‘green possible’ se riusciremo ad avere responsabilità, professionalità e concretezza”.  

“Oggi però – spiega Gattoni – siamo nella carne del problema e dobbiamo chiudere questo percorso per avere un’idea chiara”. Secondo Gattoni, “l’agroalimentare italiano, anche grazie alla digestione anaerobica, può vendere nel mondo non solo qualità ma anche la capacità di rendere i nostri prodotti sostenibili”. 


COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA