spot_imgspot_img
HomeAdnkronos newsImmediapressKaspersky: le applicazioni rivolte al pubblico nascondono dei pericoli

Kaspersky: le applicazioni rivolte al pubblico nascondono dei pericoli


Pubblicità

(Adnkronos) – Milano, 23 maggio 2024.Oggi le applicazioni rivolte al pubblico svolgono un ruolo fondamentale nel consentire alle aziende di interagire con clienti, partner e stakeholder. Queste applicazioni, che vanno dai siti Web alle API e ai servizi Web, fungono da vetrine digitali delle organizzazioni, fornendo servizi e informazioni essenziali agli utenti di tutto il mondo. Tuttavia, nel suo ultimo Incident Response report, Kaspersky ha rilevato che le applicazioni rivolte al pubblico rimangono il vettore di attacco più utilizzato dai criminali informatici per infiltrarsi nel sistema di una vittima. Alla luce di questi risultati, gli esperti di cybersicurezza hanno sviluppato alcune linee guida per aiutare le aziende che utilizzano queste applicazioni a rimanere cyber-resilienti.
 

Secondo l’ultimo Kaspersky Incident Response report del 2023, la compromissione delle applicazioni rivolte al pubblico continua a essere il metodo più comune di attacco informatico e un terzo di queste applicazioni è stato attaccato da vulnerabilità note. È inoltre rilevante il fatto che oltre la metà di queste vulnerabilità sono state scoperte nel 2021 e nel 2022 e questo vettore iniziale è stato individuato nel 42,37% dei casi.  

Kaspersky, a seguito di questi dati preoccupanti, presenta i risultati relativi ai rischi di cybersicurezza delle applicazioni rivolte al pubblico, di cui le organizzazioni devono essere consapevoli. 

Conoscere le applicazioni rivolte al pubblico
 

Le applicazioni public-facing sono app o servizi software accessibili agli utenti esterni tramite Internet. A differenza delle applicazioni internal-facing, che sono tipicamente utilizzate dai dipendenti all’interno della rete di aziendale, le applicazioni rivolte al pubblico sono progettate per essere accessibili a chiunque abbia una connessione a Internet. Queste applicazioni hanno diversi utilizzi, tra cui piattaforme di e-commerce, portali per i clienti, reti di social media e sistemi bancari online. 

I pericoli della cybersecurity
 

Dato il loro ruolo critico nelle operazioni aziendali digitali, le applicazioni rivolte al pubblico sono spesso prese di mira dai criminali informatici a causa della loro presenza su Internet. Ecco alcuni dei pericoli per la sicurezza informatica associati alle applicazioni rivolte al pubblico: 

• Violazione dei dati: le applicazioni rivolte al pubblico spesso memorizzano informazioni sensibili come i dati dei clienti, i dettagli dei pagamenti e la proprietà intellettuale. Un attacco informatico a queste applicazioni può portare a violazioni dei dati, con conseguente esposizione di informazioni riservate e perdite finanziarie. 

• Infezioni da malware: i criminali informatici possono iniettare malware nelle applicazioni rivolte al pubblico per compromettere i dispositivi degli utenti o rubare informazioni sensibili. I codici malevoli nascosti nelle pagine web possono infettare i dispositivi degli utenti quando vi accedono, causando l’accesso non autorizzato ai dati o frodi finanziarie. 

• Attacchi di phishing: le applicazioni rivolte al pubblico sono bersagli privilegiati per gli attacchi di phishing, in cui i criminali informatici tentano di ingannare gli utenti per indurli a rivelare informazioni sensibili come credenziali di accesso o dettagli finanziari. Gli attacchi di phishing condotti tramite e-mail, siti web falsi o link ai social media possono sfruttare le vulnerabilità delle applicazioni rivolte al pubblico per ingannare gli utenti ignari. 

• Attacchi DDoS: i criminali informatici possono lanciare attacchi DDoS contro le applicazioni rivolte al pubblico per renderle non disponibili e impedire il servizio agli utenti legittimi. Inondando di traffico i server dell’applicazione, gli attacchi DDoS possono sovraccaricare l’infrastruttura, causando tempi di inattività e perdite finanziarie per le organizzazioni. 

• Iniezione SQL e cross-site scripting (XSS): vulnerabilità come SQL injection e cross-site scripting possono essere sfruttate dai criminali informatici per manipolare o rubare dati da applicazioni rivolte al pubblico. Questi attacchi prendono di mira il codice sottostante delle applicazioni web, consentendo agli aggressori di eseguire comandi arbitrari o di iniettare script dannosi nelle pagine web. 

Comprendendo i rischi di cybersecurity associati alle applicazioni rivolte al pubblico e implementando misure di sicurezza proattive, le organizzazioni possono migliorare la propria resilienza contro le minacce informatiche e salvaguardare i propri beni digitali e la propria reputazione nel mondo interconnesso di oggi. 

“Poiché le organizzazioni si affidano sempre più spesso ad applicazioni rivolte al pubblico per promuovere il coinvolgimento digitale, i rischi di cybersecurity associati a queste piattaforme non sono mai stati così elevati. Incidenti come violazioni di dati e infezioni da malware possono avere conseguenze devastanti per le aziende e i loro clienti. Kaspersky è consapevole dell’importanza di risposte rapide ed efficaci agli incidenti informatici e offre servizi specializzati di Incident Response per aiutare le aziende a rilevare, rispondere e risolvere le minacce informatiche. Grazie a questo supporto, le aziende possono rafforzare la loro posizione di sicurezza informatica e proteggere i loro asset digitali con fiducia”, ha commentato Konstantin Sapronov, Head of Global Emergency Response Team di Kaspersky.
 

Informazioni su Kaspersky
 

Kaspersky è un’azienda globale di sicurezza informatica e digital privacy fondata nel 1997. Le profonde competenze in materia di Threat Intelligence e sicurezza si trasformano costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere aziende, infrastrutture critiche, governi e utenti in tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda comprende una protezione leader degli endpoint e diverse soluzioni e servizi di sicurezza specializzati e soluzioni Cyber Immune, per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Oltre 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie Kaspersky e aiutiamo 220.000 aziende a tenere al sicuro ciò che più conta per loro. Per ulteriori informazioni è possibile consultare https://www.kaspersky.it/
 

Seguici su:
 


 

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia
 

https://www.linkedin.com/company/kaspersky-lab-italia
 

https://www.instagram.com/kasperskylabitalia/
 

https://t.me/KasperskyItalia
 

Contatto di redazione:
 

Noesis Kaspersky Italia 

kaspersky@noesis.net Piazza Sigmund Freud, 1 – Milano 




Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli