JAKARTA, Indonesia, 23 settembre 2021 /PRNewswire/ — Jakarta – Il circuito internazionale di Mandalika avrà un effetto moltiplicatore sullo sviluppo della Mandalika Special Economic Zone (SEZ) e sul benessere dei residenti della provincia di Lombok, Nusa  Tenggara occidentale e delle aree circostanti, secondo quanto dichiarato da un membro della Camera dei deputati. 

Pubblicità

Procedono i lavori per preparare il circuito a ospitare il MotoGP e altri campionati internazionali di corsa. 

Secondo Andreas Hugo Pareira, membro della Commissione X della Camera dei deputati, il Mandalika SEZ è un complesso turistico con un’area adeguata supportato da tutte le strutture esistenti. 

“Penso che il Mandalika diventerà un’area inclusiva per le comunità circostanti. C’è un un effetto moltiplicatore a vantaggio del benessere della comunità”, ha osservato sabato. 

Il circuito di Mandalika dovrebbe contribuire a promuovere lo sviluppo del turismo a Mandalika SEZ, Lombok e anche in Indonesia, ha aggiunto. 

La costruzione del circuito di Mandalika è un segnale di rinascita nel mezzo dell’attuale pandemia da COVID-19, ha sottolineato. 

Secondo gli osservatori, il circuito MotoGP di Mandalika, Kuta, sottodistretto di Pujut, distretto centrale di Lombok, avrà un impatto importante sul progresso economico della comunità e della cultura locale. 

Il culturalista del centro di Lombok Datu Tuan H Lalu Putria ha sottolineato che la costruzione del circuito di MotoGP porterà benefici a tutte le parti, in particolare alla comunità locale. 

Ha anche sottolineato che il circuito assorbirà molti lavoratori attraverso micro, piccole e medie imprese (MPMI) oltre che attraverso i servizi di trasporto. 

“Se il circuito viene completato e iniziano le attività correlate al MotoGP, le risorse umane della comunità possono senza dubbio prendervi parte. Pertanto, d’ora in poi, tutte le parti devono essere pronte a farlo”, ha dichiarato. 

Il circuito internazionale di Mandalika, lungo 4,31 km, è circondato da viste panoramiche sulle colline e sul mare. La pista del circuito è stata costruita con l’ultima tecnologia di asfalto di pietra mastice (SMA), che si dice sia la migliore al mondo, hanno dichiarato i funzionari. 

  

 


COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità